BookStore - Michela Scolaro (a cura di), Rolo Banca 1473: la Raccolta d’Arte, Ed. Amilcare Pizzi, 1997

-30%

Michela Scolaro (a cura di), Rolo Banca 1473: la Raccolta d’Arte, Ed. Amilcare Pizzi, 1997

28,90 i.i.

Dalle antiche scuole emiliane e padane fino ai Carracci e a Correggio, da Brueghel a Guercino e a Tintoretto, da Fritz Wotruba a Pietro Cascella

Availability: Disponibile Categorie: , ,
Visualizza carrello

Descrizione

Edizione Amilcare Pizzi per Rolo Banca 1473, Milano, 1997 Prefazione Andrea Emiliani
Curatela Michela Scolaro Illustrazioni Fotografie a colori
N. Volumi 1 N. Pagine 383
Dimensioni 26 x 30,5 x 3,4 cm. Peso 2,53 kg.
Descrizione

I

l catalogo delle collezioni di Rolo Banca 1473 è tutt’insieme un contributo alla conoscenza del patrimonio artistico italiano e una registrazione tecnico-scientifica degli eventi che hanno contraddistinto la vita di questo Istituto negli ultimi anni. L’avvenuta aggregazione, prima, della Banca del Monte di Bologna e Ravenna con la Cassa di Risparmio di Modena, ed infine la fusione col Credito Romagnolo, oltre che espressioni moderne di progresso nel campo del credito, sono anche momenti creativi del collezionismo pubblico di oggi.

Si è ritenuto perció doveroso perfezionare il processo di aggregazione gia avvenuto sul piano organizzativo e culturale, aggiornando ed integrando il catalogo delle collezioni d’arte, creando nel contempo anche le condizioni per una loro più organica esposizione. Qualcuno si chiede, specie tra i nostri colleghi stranieri, quale sia la ragione che indue le istituzioni bancarie italiane a creare e a sostenere ormai da anni un collezionismo che, nel tempo, sta assunendo le proporzioni di un vero e proprio evento economico e di cultura.

La risposta che si può dare a un quesito come questo è che l’arte italiana possiede una diffusione molto vasta, Occupa oggi ancora una piattaforma storiografica molto presente nella cultura europea e nell’immagine della comunità. Essa è organizzata dal Settecento a questa parte in “scuole”. E queste “scuole”, veri e propri grandi ambiti di tradizione e di creatività, di societàe di mercato, rispondono dell’arte e della cultura di grandi e medie città, talora perfino di insediamenti minori.

Nell’arte, insomma, l’Italia esalta la piu vasta rappresentazione della sua virtù, che è anche municipalistica, ampiamente decentrata, armoniosamente distribuita. Anche Rolo Banca 1473, che ha concluso la riorganizzazione di un patrimonio che si è unito ad alfre e convergenti linee collezionistiche, ha condotto a buon risultato, or non è molto, sia il restauro del Palazzo Senatoriale di Lorenzo Magnani, nel cui salone centrale si ammira, come è noto, il grande fregio con le Storie di Romolo e Remo di Ludovico, Annibale e Agostino Carracci (1590); sia l’allestimento di uno spazio museografico dove ospitare la collezione nelle sue opere migliori e maggiormente significative.

A queste, che sono le ragioni rappresentative d’una risposta positiva, occorrerebbe aggiungere anche una coscienza del cospicuo valore che il collezionismo configura nel quadro dell’economia italiana. Già ora pubblicazioni di vasto e riassuntivo respiro documentano la vastità del fenomeno italiano, che è ormai famoso e anche invidiato. Questo catalogo delle Raccolte di Rolo Banca 1473 è dunque la messa a punto dei valori collezionistici e storico-artistici, come anche il riconoscinnento di una precisa volontà dell’Istituto di conservarli, integrarli, valorizzarli, proseguendo in un sentito impegno artistico e culturale a vantaggio del pubblico.

[Aristide Canosani, Presidente Rolo Banca 1473]

 

Indice:

  • Prefazione, di Andrea Emiliani
  • Premesssa
  • La scuola di Bologna
  • Le storie di Romolo e Remo
  • “Le Grand Goût”
  • I Veneti
  • La diffusione dei modelli
  • I generi della pittura
  • Il Settecento
  • Dall’Ottocento al Novecento
  • Il Novecento
  • Il Novecento ‘Minore’
  • Su tre dimensione
  • Bibliografia essenziale
Note bibliografiche

Edizione di strenna bancaria del 1997, a copertina rigida in tela nera, con titoli in bianco al piatto e al dorso; dotata di sovracoperta lucida fotografica; rilegata a filo; stampata su carta semi-lucida di buona qualità con ampie marginature al testo; ricca di fotografie a colori anche a tutta pagina.

Stato di conservazione

Più che Ottimo [il volume non mostra danni strutturali, strappi, segni, mancanze o usure gravi che vadano evidenziate; legatura compatta e robusta; copertine rigide in ottimo stato e con pochi segni del tempo; sovracoperta molto ben conservata, con minimi segni di vissuto ai bordi e leggere opacità da sfregamento ai piatti; coste poco impolverate; ingiallimento delle pagine molto ridotto e limitato alle aree marginali].

Informazioni aggiuntive

Peso 2.53 kg
Dimensioni 26 × 30.5 × 3.4 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Milano

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Illustrazioni

Formato

Genere

Soggetto

, ,

Colore principale

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Michela Scolaro (a cura di), Rolo Banca 1473: la Raccolta d’Arte, Ed. Amilcare Pizzi, 1997”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: