BookStore - E. Paganuzzi, C. Bologna, L. Rognini, G.M. Cambié e M. Conati, La musica a Verona, Ed. Banca Mutua Popolare, 1976

E. Paganuzzi, C. Bologna, L. Rognini, G.M. Cambié e M. Conati, La musica a Verona, Ed. Banca Mutua Popolare, 1976

115,00

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categorie: ,

Descrizione

Presentazione Giovanni Battista Pighi Ricerca iconografica Pierpaolo Brugnoli
Editore e Anno Linotipia Veronese (per Banca Mutua Popolare di Verona), Verona, 1977 Illustrazioni Fotografie e disegni in B/N e a colori
N. Volumi 1 N. Pagine 697
Dimensioni 22 x 33 x 5,7 cm. Peso (senza imballo) 3,91 kg.
Descrizione

Questo splendido volume, che la munificenza della Banca Mutua Popolare di Verona offre ai cittadini veronesi, agl’innamorati di Verona (che, nel mondo, formerebbero una anche piú numerosa cittadinanza), agli studiosi di musica d’ogni paese, due valenti musicologi, Enrico Paganuzzi e Carlo Bologna, illustra compiutamente l’importanza e la posizione di Verona nella storia della musica «europea», o, piú esattamente, romanzo-germanica: cultura cittadina, di tradizione scritta, di scuola, di chiesa, di teatro, di pubbliche strutture.

La seconda parte, a cui hanno collaborato Giorgio Maria Cambié e Marcello Conati tratta invece dell’«altra» musica: quella in cui le parole hanno il maggior peso, nascano esse spontaneamente dal sentimento collettivo o siano abilmente suggerite da propagande interessate; quella che si vale di tessiture propriamente musicali talvolta arcaiche, sempre assai semplici; quella che si chiama popolare, o, meglio, del popolo, dando a questa parola un senso o generico, o, appunto, «populistica», nelle sue varie accezioni.

In mezzo alle due parti un’eccellente monografia di Luciano Rognini è dedicata a una particolare categoria d’artigiani artisti, gli organari: che sono, tra i lavoratori (come oggi si dice), quelli che propriamente «amano» il loro lavoro: e ciò li colloca fuori dall’«altra musica» e dentro, di pieno diritto, nella storia della musica senza determinazioni.

 

Indice:

  • Introduzione, di Giovanni Battista Pighi
  • Medioevo e Rinascimento, di Enrico Paganuzzi
    1. Mille anni di musica
    2. Il Trecento
    3. Il Quattrocento
    4. Il Cinquecento
    5. Dal Cinquecento al Seicento
  • Dalla musica post-rinascimentale ai giorni nostri, di Carlo Bologna
    1. Il Seicento dopo la «grande peste»
    2. Il teatro nel Settecento
    3. La musica sacra nel Settecento
    4. Settecednto strumentale e di costume
    5. Ottocento teatrale sotto le dominazioni straniere
    6. Ottocento sacro strumentale e di costume
    7. Verona italiana e il teatro lirico
    8. Il teatro moderno e gli spettacoli areniani
    9. Musica sacra e concertistica negli ultimi cent’anni
    10. Bibliografia
  • Organi e organari a Verona, di Luciano Rognini
  • Testi, problemi, personaggi della musica popolare, di Giorgio Maria Cambié
    • La musica popolare: Introduzione
    • I canti narrativi
    • Canti del ciclo dell’anno
    • Canti del ciclo dell’uomo: canti infantili, canzoni d’amore, canzoni di nozze
    • Canti di lavoro
    • Canti storici e politici
    • Canti dei bevitori
    • La nascita dei canti popolari
    • Bande e cori
    • Autori ed aedi
    • I tentativi “colti” e l’ignoranza dei problemi del canto popolare in tempi recenti
    • Conclusione
  • La musica di tradizione orale, di Marcello Conati
    • La musica di tradizione orale nella provincia di Verona: Premessa
    • Le trasformazioni socio-economiche
    • Strumenti e balli
    • Canti religiosi tradizionali
    • Canti rituali
    • Canti cumulativi/numerativi
    • Ballate e canti narrativi
    • Vilote
    • “Cante” varie
    • I cantastorie
    • Gli ultimi “aedi”
    • Caratteri della musica popolare del territorio veronese)
  • Indici
    • I nomi
    • Gli argomenti
    • I luoghi
    • Le illustrazioni
    • Referenze fotografiche
Note bibliografiche

Pubblicazione fuori commercio edita dalla Banca Mutua Popolare di Verona e stampata dalla Linotipia Veronese, a copertina rigida in tela verde, con titoli in oro al dorso e fregio stampato a pressione sul piatto; dotata di sovracoperta lucida fotografica a colori; stampata su carta patinata di buona qualità con ampie marginature al testo; rilegata a filo; comprensiva di un ricco repertorio iconografico in B/N e a colori; protetta da un cofanetto rigido editoriale muto in tela verde.

Stato di conservazione

Come Nuovo [non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure gravi da evidenziare; legatura morbida ma molto robusta,; copertine pressoché intatte; sovracoperta completa ed in condizioni eccellenti; coste abbastanza luminose; cofanetto rigido in ottimo stato, con minimi segni di vissuto].

Informazioni aggiuntive

Peso 3.91 kg
Dimensioni 22 × 33 × 5.7 cm
Luogo di pubblicazione

Verona

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Illustrazioni

Formato

Genere

Soggetto

Colore principale

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “E. Paganuzzi, C. Bologna, L. Rognini, G.M. Cambié e M. Conati, La musica a Verona, Ed. Banca Mutua Popolare, 1976”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: