BookStore - Monica Molteni (e Fabrizio Lollini), Cosmè Tura, Ed. Federico Motta, 1999

Monica Molteni (e Fabrizio Lollini), Cosmè Tura, Ed. Federico Motta, 1999

54,50 i.i.

Cosmè Tura [1433-1495] è stato il pittore ufficiale dei duchi Estensi di Ferrara, e si può considerare animatore e fondatore della scuola ferrarese, della quale fu uno dei rappresentanti di spicco.

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categorie: ,

Descrizione

Edizione e Anno Federico Motta, Milano, 1999 Illustrazioni Fotografie in B/N e a colori
Redazione Mattia Gaeta Saggio aggiuntivo Fabrizio Lollini
[“Tura e il libro miniato“]
N. Volumi 1 N. Pagine 253
Dimensioni 23,5 x 30,5 x 2,8 cm. Peso (senza imballo) 1,97 kg.
Descrizione

Cosmè Tura, noto anche come Cosimo Tura (Ferrara, 1433-1495), è stato un pittore italiano.
Fu il pittore ufficiale dei duchi Estensi di Ferrara, e si può considerare animatore e fondatore della scuola ferrarese, della quale fu uno dei rappresentanti di spicco
.

La pittura di Cosmè Tura è dotata di grande originalità nel panorama italiano del tempo, caratterizzandosi con composizioni fastosamente decorate e da un plasticismo quasi scultoreo delle figure, in un apparente realismo che appartiene alla fantasia più che alla realtà. I colori sono accesi e irreali, che fanno spesso sembrare i soggetti come metallici o lapidei, immersi in un’atmosfera tesa e surreale, di sapore onirico.

Le esperienze derivate dall’arte cortese del gotico internazionale, con i loro intenti celebrativi, sono fuse e trasformate attraverso gli stimoli del Rinascimento padovano, di Piero della Francesca e della pittura fiamminga. La ricerca minuziosa dei particolari e di paesaggi impossibili si ritroverà più tardi in pittori della scuola danubiana.

Sommario:

  • Tra Ferrara e Padova: gli esordi
  • Lo studiolo di Belfiore
  • San Giorgio, la principessa e altri fatti
  • Intorno al Polittico Roverella
  • Immagini di santi e problemi di cronologia
  • Disegni: derivazioni e sopravvenienze
  • Fabrizio Lollini, Tura e il libro miniato
  • Apparati
    • Regesto dei documenti
    • Bibliografia
    • Elenco delle opere
    • Indice dei nomi
    • Indice dei luoghi e delle opere
Note bibliografiche

Prima Edizione Motta del 1999, a copertina rigida cartonata nera, con titoli in bianco al dorso; rilegata a filo; stampata su carta semi-lucida di buona qualità e grammatura, con buone marginature alle pagine di testo; dotata di sovracoperta editoriale lucida fotografica a colori; ricca di molte fotografie in B/N e a colori, anche a tutta pagina.

Stato di conservazione

Come Nuovo [a livello strutturale non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure gravi che vadano evidenziate; legatura compatta e molto resistente; copertine rigide pressoché intatte; sovracoperta in condizioni ottime, con minimi segni di vissuto trascurabili e lievi opacità da sfregamento ai piatti; coste poco impolverate].

Informazioni aggiuntive

Peso 1.97 kg
Dimensioni 23.5 × 30.5 × 2.8 cm
Autore/i

Monica Molteni

Luogo di pubblicazione

Milano

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Illustrazioni

Formato

Genere

Soggetto

,

Colore principale

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Monica Molteni (e Fabrizio Lollini), Cosmè Tura, Ed. Federico Motta, 1999”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: