BookStore - Miguel de Cervantes Saavedra, Intermezzi, Ed. Einaudi, 1972

Miguel de Cervantes Saavedra, Intermezzi, Ed. Einaudi, 1972

35,50

Cervantes rappresenta, in questi “intermezzi”, quadretti di vita vissuta che un efficace linguaggio teatrale corporizza fin nei minimi dettagli…

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categorie: ,
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Edizione e Anno Einaudi, Torino, 1972 Curatore Vittorio Bodini
N. Volumi 1 N. Pagine XX + 191
Dimensioni 14,3 x 22 x 2,4 cm. Peso (senza imballo) 0,42 kg.
Descrizione

Raccolta teatrale pubblicata nel 1615 col nome di Ocho comedias y ocho entremeses. Non riscossero molto successo, accusate a livello formale di versificazione maldestra e di alcune mancanze strutturali. Il teatro cervantino, in effetti, vuole essenzialmente mostrare articolatamente varie situazioni culturali ed esistenziali che ruotano attorno a principi di scontata validità.

Fortunatamente le suggestioni controriformistiche non riescono sempre a intaccare la verve letteraria di Cervantes, che, così profondamente stuzzicata dall’eclettismo dello scrittore (forse alla ricerca di un messaggio artistico particolare), tocca, con la sua opera, tutte le tematiche della commedia, da quella a sfondo agiografico a quella a sfondo picaresco.

Gli entremeses (intermezzi) cervantini sono i migliori nel loro genere, per la loro capacità di fissare efficacemente e rapidamente i tipi umani descritti. Cervantes rappresenta quadretti di vita vissuta che un efficace linguaggio teatrale corporizza fin nei minimi dettagli. I finali, di solito a ballo o con l’intervento di un deus ex machina, servivano a rompere la fissità dello schema dell’intreccio introducendo la “vita” vera.

Più forte, com’era classico in epoca barocca, la dimensione onirica più che quella reale: la prima è la dimensione per rifugiarsi dalla seconda, di solito sguaiata e abnorme

Note bibliografiche

Prima Edizione del 1972 nella celeberrima Collana “i Millenni”, a copertina rigida in tela bianca con titolo e fregio al dorso, con sovracoperta lucida fotografica e copertura protettiva in acetato, stampata su carta di buona qualità, rilegata a filo, con coste superiori colorate in marrone scuro, dotata di segnalibro in seta marrone.

Esaurito anche presso l’Editore e non sempre facile da reperire.

Stato di conservazione

Ottimo [strutturalmente non si notano danni, scritte, segni, strappi o logorii particolari che vadano evidenziati; utilizzato pochissimo, ha una legatura a filo snodata e resistente; copertine rigide senza danni e bel conservate, ma con fioriture sparse alle superfici esterne; lievi ingiallimenti ai bordi superiore ed inferiore della sovracoperta; ingiallimento delle pagine molto ridotto].

Informazioni aggiuntive

Peso 0.42 kg
Dimensioni 14.3 × 22 × 2.4 cm
Autore/i

Miguel de Cervantes Saavedra [1547-1616]

Edizione

Luogo di pubblicazione

Torino

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Genere

Soggetto

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Miguel de Cervantes Saavedra, Intermezzi, Ed. Einaudi, 1972”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: