BookStore - Maria Luisa Mariotti Masi, Bianca Cappello. Una veneziana alla Corte dei Medici, Ed. Mursia, 1986

Maria Luisa Mariotti Masi, Bianca Cappello. Una veneziana alla Corte dei Medici, Ed. Mursia, 1986

16,20 i.i.

Bianca Cappello è una tra le figure femminili piú controverse dell’Italia tardo-cinquecentesca; vittima di una mistificazione storica, subì per secoli la preconcetta interpretazione dei posteri…

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categoria:

Descrizione

Edizione e Anno Ugo Mursia, Milano, 1986 Illustrazioni
Collana
Fotografie in B/N f.t.
Storia e documenti, #67
N. Volumi 1 N. Pagine 328
Dimensioni 14,2 x 21,4 x 2,8 cm. Peso (senza imballo) 0,57 kg.
Descrizione

Bianca Cappello è sicuramente una tra le figure femminili piú controverse dell’Italia tardo-cinquecentesca. Vittima di una clamorosa mistificazione storica, subì per secoli la preconcetta interpretazione dei posteri. Poco si sapeva fino ad oggi di questa donna bellissima e affascinante, e quel che si è detto e scritto certo non le rende merito.

Il pregio di questo volume consiste proprio nell’aver finalmente fatto luce, attraverso un’attenta e minuziosa ricerca documentale, sulla sua personalità e sulla sua vita. Donna sensibile e umana, dalla vita avventurosa e difficile, Bianca trovò nell’amore di Francesco I de’ Medici l’affetto che tanto aveva desiderato.

Fuggita dalla sua nobile casa e da Venezia e giunta a Firenze in modo rocambolesco, dopo alcuni anni divenne l’amante del giovane erede del grande Cosimo, primo granduca di Toscana. Elegante, vivace, Bianca seppe assecondare gli interessi e i gusti del futuro sovrano. Divenutane la favorita e quindi la moglie, si dimostrò garbata e premurosa, sempre solidale verso il suo principe, con il quale visse una storia d’amore intensa sino all’ultimo istante.

Francesco I de’ Medici amò profondamente Bianca, ma l’ingiusta e falsante ottica sotto la quale fu vista lei coinvolse anche lui in un alone di sospetti e maldicenze. Il secondo granduca di Toscana divenne noto come scellerato e dissoluto: fu invece principe giusto ed imparziale, nemico delle corruttele, di una cultura di certo superiore a quella di qualunque altro sovrano del tempo.

Abile politico e diplomatico, difese con orgoglio l’indipendenza dello Stato e ne rafforzò il prestigio. Ma le macchinazioni e gli intrighi dell’avido e spregiudicato cardinale Ferdinando, fratello di Francesco e pretendente alla successione del granducato, infangarono il ricordo dei granduchi, tanto da tradirne lo spirito e l’opera. La misteriosa morte di Francesco e di Bianca, inoltre, cosí oscura nella contraddittorietà delle cause addotte, cosí inquietante nel riflesso dei cupi presagi che l’avevano preceduta, addensa sulla figura del cardinale gravi sospetti.

L’autrice, dunque, rivaluta con tutto il rigore dell’indagine storica questa discussa sovrana dell’Italia della Controriforma, offrendo inoltre un piacevole ed esauriente quadro della vita presso le principali Corti dell’Europa del tempo.

Note bibliografiche

Prima Edizione del 1986 della celebre Collana Studio e documenti, a copertina rigida cartonata marrone, con titoli dorati al piatto e al dorso; rilegata a filo; stampata su carta opaca di buona grammatura; dotata di sovracoperta fotografica lucida a colori; arricchita da fotografie in B/N f.t.

Stato di conservazione

Più che Buono [a livello strutturale non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure gravi che vadano evidenziate; legatura compatta e resistente; copertine rigide quasi intatte; sovracoperta in ottimo stato, con minori segni di vissuto ai bordi e leggere opacità da sfregamento ai piatti; coste leggermente impolverate; ingiallimento delle pagine visibile ma non disturbante, e nella norma per il materiale e l’età; sottolineature a matita sparse nel testo, facilmente cancellabili].

Informazioni aggiuntive

Peso 0.57 kg
Dimensioni 14.2 × 21.4 × 2.8 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Milano

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Genere

Soggetto

Colore principale

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Maria Luisa Mariotti Masi, Bianca Cappello. Una veneziana alla Corte dei Medici, Ed. Mursia, 1986”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: