BookStore - Ludovico Ariosto, Orlando Furioso, Ed. A. Vallardi, 1933

Ludovico Ariosto, Orlando Furioso, Ed. A. Vallardi, 1933

25,70

Ludovico Ariosto, autore dell’Orlando Furioso, è stato un poeta, commediografo, funzionario e diplomatico italiano, e le sue opere sono considerate tra le più celebri ed influenti del Rinascimento.

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categorie: ,
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Edizione e Anno A. Vallardi, Milano, 1933 Prefazione e note A. Marenduzzo
N. Volumi 1 N. Pagine 1140
Dimensioni 13,5 x 19,7 x 4,6 cm. Peso (senza imballo) 1,08 kg.
Descrizione

Ludovico Ariosto (Reggio nell’Emilia, 1474 – Ferrara, 1533) è stato un poeta, commediografo, funzionario e diplomatico italiano, autore dell’Orlando furioso. È considerato uno degli autori più celebri ed influenti del suo tempo. Le sue opere, l’Orlando Furioso in particolare, simboleggiano una potente rottura degli standard e dei canoni dell’epoca. La sua ottava, definita “ottava d’oro”, rappresenta uno dei massimi della letteratura pre-illuminista.

 

L’Orlando Furioso è un poema cavalleresco di Ludovico Ariosto pubblicato per la prima volta nel 1516 a Ferrara. Il poema, composto da 46 canti in ottave (38.736 versi in totale), ruota attorno al personaggio di Orlando, a cui è dedicato il titolo, e a numerosi altri personaggi. L’opera, riprendendo la tradizione del ciclo carolingio e in parte del ciclo bretone, si pone a continuazione dell’incompiuto Orlando innamorato di Matteo Maria Boiardo: in seguito, tuttavia, Ariosto considererà l’Orlando innamorato solo come una fonte a cui attingere, a causa della non attualità dei temi del poema, dovuti alla materia cavalleresca, ma riuscirà a risolvere questo problema apportando delle modificazioni interne all’opera, tra cui l’introduzione di tecniche narrative sconosciute al Boiardo, e soprattutto intervenendo spesso nel corso del poema spiegando al lettore il vero fine degli avvenimenti.

Note bibliografiche

Pubblicazione Vallardi del 1933, a copertina morbida illustrata in stile liberty in rosso scuro e titolazioni in nero al piatto e al dorso; rilegata a filo; buona marginatura alle pagine, e note critiche a pié di pagina; ritratto dell’Autore in B/N in antiporta; tagli laterale ed inferiore delle pagine non rifilati; arricchito da 24 tavole con incisioni di B. Pinelli Romano.

Stato di conservazione

Ottimo [non si notano cedimenti strutturali, danni alle pagine, segni deturpanti, strappi o logorii preoccupanti; copertine morbide complete, con alcune abrasioni superficiali e piccole crepe trascurabili ai bordi; legatura ammorbidita dall’uso ma funzionale e resistente; ingiallimento delle pagine nella norma per l’età ed il materiale; coste normalmente imbrunite; un paio di scritte leggere ed una timbratura di “Copia di saggio” alle prime pagine neutre (un altro timbro analogo, sbiadito e quasi invisibile, compare al piatto anteriore della copertina)].

Informazioni aggiuntive

Peso 1.08 kg
Dimensioni 13.5 × 19.7 × 4.6 cm
Autore/i

Ludovico Ariosto [1474-1533]

Edizione

Luogo di pubblicazione

Milano

Anno di pubblicazione

Curatore

A. Marenduzzo

Formato

Genere

Soggetto

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Ludovico Ariosto, Orlando Furioso, Ed. A. Vallardi, 1933”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: