BookStore - Heike B. Görtemaker, Eva Braun. Vivere con Hitler, Ed. Mondadori, 2011

Heike B. Görtemaker, Eva Braun. Vivere con Hitler, Ed. Mondadori, 2011

20,60 i.i.

Eva Braun viene ricordata soprattutto per la scelta di restare fino all’ultimo accanto al proprio uomo e di condividerne il tragico destino, come se il clamore di quel gesto estremo avesse cancellato definitivamente ogni traccia della sua esistenza e della sua personalità…

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categoria:

Descrizione

Edizione e Anno Arnoldo Mondadori, Milano, 2011 Illustrazioni
Traduzione
Fotografie in B/N f.t.
Francesca Gimelli
N. Volumi 1 N. Pagine 299
Dimensioni 15 x 22,4 x 3,1 cm. Peso (senza imballo) 0,53 kg.
Descrizione

Negli innumerevoli libri su Adolf Hitler, la figura di Eva Braun, che gli fu compagna per quattordici anni e moglie per un solo giorno, occupa in genere un ruolo secondario, se non del tutto marginale. Non sofisticata come Magda Goebbels, non influente come Annelies von Ribbentrop, né fanatica come Gerda Bormann, viene ricordata soprattutto per la scelta di restare fino all’ultimo accanto al proprio uomo e di condividerne il tragico destino, come se il clamore di quel gesto estremo avesse cancellato definitivamente ogni traccia della sua esistenza e della sua personalità.

E proprio questa apparente mediocrità ad aver spinto Heike B. Görtemaker a ricostruirne la vicenda umana, perché, fra i torvi ed eccentrici personaggi che popolavano la corte del Führer, la sua «normalità» la rende quasi anacronistica, comunque unica rispetto all’ambiente in cui si trovò a vivere. Sovvertendo lo stereotipo della ragazza un po’ svampita, del tutto ignara delle atrocità che si stavano consumando in Germania e in Europa, il ritratto che emerge da questa biografia, e dalle testimonianze inedite di cui è corredata, è quello di una giovane donna di origini piccolo borghesi che non solo riuscì a conquistarsi la piena fiducia di Hitler, ma godette anche di un’indubbia autorità all’interno del suo più ristretto entourage.

Nel ruolo di «padrona di casa» al Berghof – la residenza di Hitler che negli anni della guerra divenne il cuore del potere nazista – dimostrò una tale intimità con il Führer da guadagnarsi le astiose attenzioni di gerarchi del calibro di Joseph Goebbels e Martin Bormann, preoccupati che la sua presenza potesse incrinare il mito, abilmente propagandato, del superuomo immune a ogni desiderio terreno e consacrato al bene del Terzo Reich.

Indagare a fondo la vita di Eva Braun significa guardare sotto una diversa luce anche i rapporti che legavano il capo del nazismo ai suoi più fedeli collaboratori, nessuno dei quali, però, ebbe su di lui la stessa influenza della giovane amante. Al punto che, quando ormai fu chiaro che tutto era perduto, Joachim von Ribbentrop ammise che solo lei avrebbe potuto convincere Hitler a lasciare il bunker nel quale erano rinchiusi e a fuggire da Berlino assediata.

Ma Eva Braun, fino a quel momento sconosciuta agli occhi del mondo, aveva già compiuto l’irrevocabile scelta di morte che le avrebbe permesso di esaudire il suo più grande desiderio: essere ricordata per sempre come la donna che aveva amato il Führer più di se stessa.

Note bibliografiche

Prima Edizione del 2011 della celebre Collana Le Scie, a copertina rigida cartonata bianca, con titoli in nero al dorso; rilegata a filo; stampata su carta opaca di buona grammatura; dotata di sovracoperta fotografica lucida a colori; arricchita da fotografie in B/N f.t.

Stato di conservazione

Come Nuovo [a livello strutturale non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure gravi che vadano evidenziate; legatura compatta e resistente; copertine rigide quasi intatte; sovracoperta in ottimo stato, con minori segni di vissuto ai bordi e leggere opacità da sfregamento ai piatti; coste leggermente impolverate; ingiallimento delle pagine non troppo marcato, e nella norma per il materiale e l’età].

Informazioni aggiuntive

Peso 0.53 kg
Dimensioni 15 × 22.4 × 3.1 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Milano

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Illustrazioni

Genere

Soggetto

Colore principale

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Heike B. Görtemaker, Eva Braun. Vivere con Hitler, Ed. Mondadori, 2011”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: