BookStore - Giancarlo Andenna (testi di), Da Novara tutto intorno, Ed. Milvia, 1982

Giancarlo Andenna (testi di), Da Novara tutto intorno, Ed. Milvia, 1982

84,80 i.i.

Pregevoli studi sono stati pubblicati sui castelli intorno a Novara, ma nessuno aveva studiato tutti i castelli del Novarese in un quadro d’insieme, cronologico e territoriale…

Descrizione

Edizione e Anno Milvia, Torino, 1982 Curatore Nicola Mangini [1921-2006]
Illustrazioni Disegni in B/N Disegni Prof. Bruno Polver
Consulenza Prof. Giuseppe Sergi Prefazione Angelo Del Boca
N. Volumi 1 N. Pagine 735
Dimensioni 24,5 x 32,8 x 7,3 cm. Peso (senza imballo) 4,50 kg.
Descrizione

«Un libro sui castelli è un grande libro di storia. Di storia degli uomini, delle loro esigenze, delle loro capacità di organizzare, nel corso dei secoli, la società, la struttura difensiva, il tessuto economico. Di storia che non sia solo quella che un tempo eravamo abituati a leggere sui manuali ufficiali: re e generali, guerre e trattati di pace, cose e personaggi che sembravano, a volte, accadere ed agire in un mondo che nulla avesse a che fare con il resto della società e della realtà comune ed abituale degli uomini.

Di una storia, insomma, che pur non escludendo re e generali, ci racconti di molte altre cose – il crescere e il disperdersi delle grandi proprietà e dei patrimoni familiari, le strutture difensive, l’organizzazione del territorio, il ruolo delle grandi famiglie proprietarie, i rapporti di dipendenza fra gli uomini – senza le quali non sarebbero esistiti né re con i loro popoli, né generali con i loro eserciti.

In un mondo in cui sempre meno l’uomo ha intorno a sé monumenti e simboli che sappiano parlargli e ricondurlo fecondamente al suo passato, i castelli non solo sono ancora capaci di parlare alla sua fantasia, ma sanno anche fargli intravedere le origini e lo sviluppo dell’organizzazione sociale ed economica da cui ha preso avvio la nostra società italiana ed europea.

I castelli parlano soprattutto quando chi li interroga è uno studioso appassionato come Giancarlo Andenna, che alla preparaziome scientifica unisce un grande interesse ed amore per le terre del Novarese; parlano quando essi rivivono e raggiungono il lettore attraverso la sensibilità e la bravura di un artista соте Bruno Polver.

Pregevoli studi e memorie sono stati pubblicati sui castelli della provincia di Novara, ma nessuno aveva studiato tutti i castelli del Novarese in un quadro d’insieme – cronologico e territoriale – tale da permettere di afferrarne il valore e il significato nella complessa organizzazione del territorio di una zona cosi vasta ed estesa.

La conoscenza di questi monumenti della storia passata contribuisce grandemente ad aumentare il godimento del loro valore estetico e a meglio comprendere la struttura sociale e culturale delle comunità dei secoli scorsi. Non poteva, quindi, mancare l’interesse della Amministrazione Provinciale ad opere come la presente, destinata a restare come momento di grandissimo valore nella conoscenza del passato e del presente delle nostre terre, della sua gente e delle sue strutture.

La storia dei castelli è, infatti, storia delle famiglie del Novarese che per secoli hanno costituito con alterne vicende la classe dirigente delle nostre zone. È storia dell’organizzazione economica e sociale, e quindi storia concreta e vita delle nostre popolazioni. Fare storia dei castelli è recuperare e a volte riscoprire l’immenso patrimonio custodito nei nostri archivi, compresi quelli privati e familiari. Fare storia dei castelli è affrontare il problema del restauro e della conservazione del patrimonio artistico e storico. Fare storia dei castelli è fare storia di un periodo per l’uomo e per il suo territorio.

Per questo un libro sui castelli è un grande libro di storia.»

[Adelmo Brustia]

Note bibliografiche

Pregevole (e non semplice da reperire) pubblicazione a tiratura numerata in 1500 copie (ns. esempl: #307) del 1982, a copertine rigide in tela beige, con titoli in oro al dorso e fregio al piatto; rilegata a filo; stampata su carta patinata opaca di ottima qualità e grammatura, con ampie marginature alle pagine; dotata di cofanetto rigido muto in tela beige; arricchita da 54 disegni in B/N; corredata da tavola staccata con disegni dipinto monocromatico in velina trasparente protettiva.

Stato di conservazione

Come Nuovo [a livello strutturale non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure gravi che vadano evidenziate; legatura snodata e resistente; copertine rigide pressoché intatte; coste abbastanza luminose; ingiallimento delle pagine ridottissimo e smorzato dal colore vagamente avoriato della carta; cofanetto rigido completo ed in ottimo stato, con pochi e trascurabili segni di vissuto].

Informazioni aggiuntive

Peso 4.5 kg
Dimensioni 24.5 × 32.8 × 7.3 cm
Luogo di pubblicazione

Torino

Anno di pubblicazione

Illustrazioni

Caratteristiche particolari

Formato

Genere

Soggetto

,

Colore principale

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Giancarlo Andenna (testi di), Da Novara tutto intorno, Ed. Milvia, 1982”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: