Francesco Domenico Guerrazzi, L’asino. Sogno, Ed. G. Scorza, 1860

30,40 i.i.

Un grande classico della “letteratura rivoluzionaria” risorgimentale di Francesco Domenico Guerrazzi: «L’asino. Sogno», nella sua Quinta Edizione del 1860.

Availability: 1 disponibili Categorie: ,
Visualizza carrello

Descrizione

Edizione e Anno G. Scorza, Lugano (Svizzera), 1860
N. Volumi 1 N. Pagine 499
Dimensioni 12 x 18 x 2,5 cm. Peso (senza imballo) 0,36 kg.
Descrizione

Francesco Domenico Guerrazzi (Livorno, 1804 – Cecina, 1873) è stato un politico e scrittore italiano. Fu un intellettuale organico della media borghesia produttiva e democratica del primo Ottocento di cui, muovendo dal particolare angolo visuale dell’ambiente livornese, interpretò le esigenze e le aspirazioni nel campo politico–economico come in quello culturale.

Svolse l’attività di politico e scrittore nel movimento risorgimentale. Fu deputato al Parlamento del Regno d’Italia e fece parte della Massoneria.

Il livornese riteneva che solo mediante soluzioni radicali, come le rivoluzioni, si può assistere ad una vera e profonda trasformazione della situazione politica e sociale dell’Italia per gettare nuove basi per una società più libera e più giusta: la rivoluzione non è un demone, bensì una necessità, in quanto è il metodo più rapido e sicuro che, operando la distruzione e la trasformazione del presente, implica per necessità miglioramento avvenire; soltanto chi, per viltà di animo o per egoismo di interessi privati, ha paura delle conseguenze sconvolgitrici che un moto rivoluzionario determina nella conformazione politica e nella struttura sociale di uno stato, può negare la necessità del ricorso alla lotta violenta e alla guerra civile come condizione ineliminabile di rinnovamento e di sviluppo.

Secondo Guerrazzi è necessario, quindi, che la guida del moto rivoluzionario e il compito di ristrutturare su nuove basi la società quando essa sarà uscita dal periodo dei disordini siano presi dalla classe borghese-democratica, perché la borghesia è l’unica ad avere i mezzi e le capacità per operare in modo ordinato il rinnovamento.

Note bibliografiche

Quinta edizione pubblicata in Svizzera da G. Scorza nel 1860, a copertina rigida con decorazione marmorizzata ai piatti e dorso in pelle verde scuro con titoli in oro; rilegato a filo; pagine stampate su carta sottile.

Stato di conservazione

Ottimo [non si notano strappi, segni gravi o usure critiche o strutturali; copertine rigide ben tenute, con spigoli abbastanza netti e consunzioni minime ai bordi dovute all’uso (riprese esteticamente, ove possibile, con pennarello correttivo marrone scuro; legatura ammorbidita dalla consultazione ma funzionale e resistente; pagine un po’ ingiallite ma nella norma per l’età e poco colpite dalle fioriture; coste moderatamente inscurite dalla polvere e dal tempo; dorso di bell’aspetto ed in buono stato].

Informazioni aggiuntive

Peso 0.36 kg
Dimensioni 12 × 18 × 2.5 cm
Autore/i

Francesco Domenico Guerrazzi [1804-1873]

Luogo di pubblicazione

Lugano [Svizzera]

Anno di pubblicazione

Formato

Genere

Soggetto

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Francesco Domenico Guerrazzi, L’asino. Sogno, Ed. G. Scorza, 1860”