BookStore - Flora Fraser, La regina ribelle. La vita avventurosa di Carolina di Brunswick, Ed. Mondadori, 1998

Flora Fraser, La regina ribelle. La vita avventurosa di Carolina di Brunswick, Ed. Mondadori, 1998

16,70 i.i.

In questa biografia, basata su memorie, carteggi, biglietti privati, Flora Fraser Soros ha ricostruito e raccontato la vita di Carolina di Brunswick

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categoria:

Descrizione

Edizione e Anno Arnoldo Mondadori, Milano, 1998 Illustrazioni
Traduzione
Fotografie in B/N f.t.
Barbara Carrara
N. Volumi 1 N. Pagine 425
Dimensioni 15 x 22,4 x 4 cm. Peso (senza imballo) 0,68 kg.
Descrizione

Sullo sfondo di un’Inghilterra frivola e dissoluta, indebolita dall’infermità mentale di Giorgio III, si consumò lo scandalo del tempestoso rapporto fra il principe di Galles – reggente dal 1811 al ’20 – e sua moglie Carolina di Brunswick. Già nel 1796, a meno di un anno dalle nozze, il futuro Giorgio IV aveva deciso infatti di allontanare la consorte dal tetto coniugale, nonostante non fosse stata sancita una separazione ufficiale.

La principessa, però, non si rassegnerà mai alla volontà del marito e, a dispetto di tutti i tentativi della corona, riuscirà a far durare la farsa della loro unione fino alla sua morte, conquistando nel 1820 persino il titolo di regina. Donna esuberante e anticonformista, a volte ingenua ma sempre sicura di sé, Carolina può ricordare per certi aspetti la figura di Lady Diana.

Bandita dalla corte, dopo un lungo periodo di schermaglie con Giorgio iniziò un vagabondaggio per l’Europa napoleonica e il Medio Oriente per sottrarsi a quella che stava diventando una vera e propria persecuzione sui suoi costumi. Tempo dopo, quando ormai sembrava aver trovato la serenità in Italia, la notizia della morte di Giorgio III la indusse a ritornare in Inghilterra.

Le sue traversie non erano certo finite: il marito, ormai asceso al trono, intentò contro di lei causa per adulterio al fine di sciogliere pubblicamente il matrimonio. Nel corso del processo – da cui Carolina uscirà a testa alta ma duramente provata – l’onore della corona venne messo seriamente in discussione e la Gran Bretagna giunse sull’orlo della rivoluzione. Come moglie respinta e madre infelice (la figlia era morta anni prima di parto), infatti, la «regina ribelle» conquistò il cuore dei sudditi, diventando addirittura la figura simbolo dei movimenti politici che premevano per una radicale democratizzazione del paese.

In questa biografia, basata anche su memorie, carteggi, biglietti privati ricchi di interesse, Flora Fraser ha ricostruito con cura – e raccontato in modo avvincente – la vita di Carolina di Brunswick, ossia la storia della battaglia combattuta da una donna di temperamento e coraggio straordinari, decisa ad affermare la propria dignità e indipendenza contro un’autorità ipocrita e arrogante.

Note bibliografiche

Prima Edizione del 1998 della celebre Collana Le Scie, a copertina rigida cartonata bianca, con titoli in nero al dorso; rilegata a filo; stampata su carta opaca di buona grammatura; dotata di sovracoperta fotografica lucida a colori; arricchita da fotografie in B/N f.t.

Stato di conservazione

Come Nuovo [a livello strutturale non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure gravi che vadano evidenziate; legatura compatta e resistente; copertine rigide quasi intatte; sovracoperta in ottimo stato, con minori segni di vissuto ai bordi e leggere opacità da sfregamento ai piatti; coste leggermente impolverate; ingiallimento delle pagine non troppo marcato, e nella norma per il materiale e l’età].

Informazioni aggiuntive

Peso 0.68 kg
Dimensioni 15 × 22.4 × 4 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Milano

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Illustrazioni

Genere

Soggetto

Colore principale

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Flora Fraser, La regina ribelle. La vita avventurosa di Carolina di Brunswick, Ed. Mondadori, 1998”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: