BookStore - Corrado Barbagallo, Storia Universale (10 tomi), Ed. UTET, 1950-1955

Corrado Barbagallo, Storia Universale (10 tomi), Ed. UTET, 1950-1955

178,00 i.i.

Pietra miliare nella storiografia ed opera di punta di UTET, il lavoro di Corrado Barbagallo conserva interesse e validità ancora ai giorni nostri…

Visualizza carrello

Descrizione

Edizione UTET, Torino, 1950-1954 Illustrazioni Tavole, cartine e figure in B/N
N. Volumi 5 volumi in 10 tomi N. Pagine 574 + 1721 + 1218 + 1368 + 1678 + 371
Dimensioni 20 x 26,3 x 46 cm. Peso 22,60 kg.
Descrizione

P

ietra miliare nella storiografia universale ed opera di punta nei cataloghi UTET, il lavoro del Barbagallo conserva interesse e validità ancora ai giorni nostri, e non soltanto per i collezionisti. Analizzando l’evoluzione delle civiltà attraverso i secoli, i tomi sono così articolati:

  • Preistoria – Oriente – Grecia (fino al IV sec.) [10 c. di tav. : ill., 19 cartine storico geogr., 225 fig.]
  • Roma antica
    1. Dalle origini alla fine della Repubblica (VIII sec. a.C. – 49 a.C.) [10 c. di tav. : ill., 1 c. geogr. color., 42 c. geogr., 295 fig.]
    2. L’Impero (49 a.C. – 476 d.C.) [12 c. di tav. : ill., 1 c. geogr. color., 7 c. geogr, 484 fig.]
  • Il Medioevo
    1. 476 d.C. – sec. XI [4 c. di tav. : ill., 20 c. geogr., 364 fig.]
    2. Sec. XI – 1454 [8 c. di tav. : ill., 20 c. geogr., 462 fig.]
  • Evo moderno
    1. L’età della Rinascenza e della Riforma (1454-1556) [15 c. di tav. : ill., 17 c. geogr., 463 fig.]
    2. Controriforma e pre-Rivoluzione (1556-1699) [11 c. di tav. : ill., 14 c. geogr., 360 fig.]
  • Evo contemporaneo
    1. Riforme e Rivoluzione (1699-1799) [11 c. di tav. : ill., 13 c. geogr., 455 fig.]
    2. Dall’Età Napoleonica alla fine della Prima Guerra Mondiale (1799-1919) [14 c. di tav. : 36 c. geogr. e 570 fig.]
    3. Dalla fine della Prima Guerra Mondiale allo scoppio della Seconda (1919-1939) [12 c. di tav. : ill., 280 fig.]

 

Corrado Barbagallo (Sciacca, 1877 – Torino, 1952) è stato uno storico italiano. Insegnò storia economica presso le Università di Catania (1926-1927), Napoli (1927-1948) e Torino. Nel 1917 fondò il periodico Nuova Rivista Storica che diresse fino al 1952, anno della sua morte. I suoi studi rivolti inizialmente verso la storia antica – con la pubblicazione dei lavori sulla Grecia antica del 1905, sulla storia economica dell’antichità del 1907 e sull’imperatore Flavio Claudio Giuliano del 1912 -, si orientarono poi verso le tematiche relative alla storia politica ed economica dell’età moderna e contemporanea. A questo secondo periodo risalgono i lavori sui fattori scatenanti della Prima Guerra Mondiale del 1923 e sulle origini della grande industria contemporanea del 1929. Pubblicò anche presso la casa editrice UTET di Torino una Storia universale in cinque volumi la cui prima edizione apparve negli anni 1931-1938 e che fu pubblicata in seconda edizione negli anni 1950-1954.

La storiografia del Barbagallo è di impronta genericamente anti-filologistica, dai vasti interessi sociali, sovente incline a confondersi col meccanicismo positivistico-evoluzionistico, con la descrittiva sistematica della sociologia, ma sempre sorretta a correttivo da un robusto senso del concreto e pervasa da un afflato potente del tremendum della storia, nonché dalla congiunta pietà per lo sterile susseguirsi e il cruento tramontare delle costruzioni umane. Trovato nel materialismo storico, o in ciò ch’egli battezzava per tale, lo strumento della sua ribellione al filologismo, della restaurazione degli interessi e valori storiografici, il Barbagallo vi si attenne essenzialmente per certo suo spirito polemico; ma col vantaggio obiettivo di affermare drammaticamente, per almeno il primo ventennio del nostro secolo, la necessità di una rivendicazione della storiografia e della storia, massime nel campo che più ne abbisognava, perché più semplicemente coltivato da filologi ed accademici: il campo della storia antica…

Note bibliografiche

Nuova Edizione riveduta e ampliata pubblicata nella prima metà degli anni ’50, a copertina rigida in tela rosso mattone; titoli e stampigliature in oro al piatto e al dorso; legatura a filo; stampata su carta semi-lucida di buona qualità; corredata da disegni e fotografie in B/N.

Stato di conservazione

Ottimo [non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure gravi particolari che vadano evidenziate; legature ancora molto robuste; ingiallimento delle pagine abbastanza ridotto per l’età; coste superiori un po’ imbrunite dal tempo e dalla polvere; copertine ben tenute e senza rovinature palesi, salvo una diffusa sbiaditura nel colore del dorso, dovuta alla luce; alcune scritte o piccoli segni alle pagine, in punti non rilevanti dell’opera].

Informazioni aggiuntive

Peso 22.6 kg
Dimensioni 20 × 26.3 × 46 cm
Autore/i

Corrado Barbagallo [1877-1952]

Edizione

Luogo di pubblicazione

Torino

Illustrazioni

Formato

Genere

Soggetto

, , ,

Colore principale

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Corrado Barbagallo, Storia Universale (10 tomi), Ed. UTET, 1950-1955”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: