BookStore - Carmelo Turrisi, Il lungo viaggio. Santi e santini, una lettura religiosa dell’avventura umana, Ed. Barbieri, 1992

-32%

Carmelo Turrisi, Il lungo viaggio. Santi e santini, una lettura religiosa dell’avventura umana, Ed. Barbieri, 1992

28,00 i.i.

Nel fervore di studi in materia di religione riguardanti i santini sta emergendo un interesse antropologico, mostre e saggi, l’attenzione del mercato antiquario e il collezionismo privato.

Visualizza carrello

Descrizione

Edizione e Anno Barbieri, Manduria (TA), 1992 Prefazione E. Gulli Grigioni, V. Pranzini e G. Lützenkirchen
N. Volumi 1 N. Pagine 357
Dimensioni 24 x 22 x 2,4 cm. Peso (senza imballo) 1,35 kg.
Descrizione

N

ell’innegabile fervore di studi di cui gode attualmente questo tipo di documento grafico (i santini), sta emergendo l’interesse nel campo degli studi antropologici, le mostre e i saggi, l’attenzione del mercato antiquario con relativa lievitazione dei prezzi, il collezionismo privato capace di conservare e mostrare, ma anche di occultare, esemplari preziosi.

In questo libro, con linguaggio sostenuto e teologicamente nutrito, il discorso sui santini e sulla cultura figurativa apre ampie zone di spiegazione e di ricostruzione storica di tradizioni, specialmente su particolarità della devozione mariana o della Passione di Cristo.

Il lungo viaggio dell’uomo non è, ma la presuppone, la storia del santino, che, per il nostro intento, viene invece adoperato, quasi esclusivamente, come chiave di lettura per la conoscenza dell’esperienza religiosa. È il riferimento al tragitto tortuoso che l’uomo percorre. Soggetto operante della sua storia, egli scrive pagine che sanno di condanna e promessa, di espiazione e protezione, di ascesi e imitazione, di castigo e premio finali.

I santini si prestano ad essere «letti» come fonte della storia spirituale dell’uomo. Molti sono irrimediabilmente persi. Ora si torna a cercarli affannosamente. Forse ciò accade perché il santino è storicizzato, nel senso che ormai è inserito nelle tradizioni socio-religiose. Questo libro-catalogo, che si avvale della collaborazione di vari collezionisti, e presenta un aspetto grafico ed estetico ricercato, è destinato alla lettura e alla riflessione.

Ma farà bella mostra di sè per l’esuberanza e l’intreccio delle immagini e dei messaggi, se, con la rinnovata amorevolezza riservata al santino, gli si riconoscerà, assegnandogli un posto, l’antico compito di maestro e compagno ispirato del lungo viaggio di ognuno di noi.

Note bibliografiche

Prima Edizione del 1992, dell’editore pugliese Barbieri, a copertina morbida lucida fotografica con alette, titolata al piatto e al dorso, rilegata a filo, stampata su carra semi-lucida di buona qualità e corredata da molte decine di riproduzioni fotografiche in B/N e a colori.

Stato di conservazione

Ottimo [il volume in sé è in condizioni eccellenti a livello strutturale, senza danni, strappi, segni o usure particolari, e con spigoli e bordi delle copertine ancora netti; ingiallimento della carta molto leggero e limitato ai tagli delle pagine; lievi e superficiali opacità/segni da sfregamento tra volumi, del tutto nella norma per un libro di quasi 30 anni fa; piccole aree di sbiaditura del colore (dovute alla luce) alle copertine e al dorso superiore].

Informazioni aggiuntive

Peso 1.35 kg
Dimensioni 24 × 22 × 2.4 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Taranto

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Illustrazioni

Formato

Genere

Soggetto

Colore principale

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Carmelo Turrisi, Il lungo viaggio. Santi e santini, una lettura religiosa dell’avventura umana, Ed. Barbieri, 1992”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: