BookStore - Olivier Binst (a cura di), Levante. Storia e archeologia del Vicino Oriente, Ed. Könemann, 2000

Olivier Binst (a cura di), Levante. Storia e archeologia del Vicino Oriente, Ed. Könemann, 2000

35,80 i.i.

Il volume illustra 4000 anni di archeologia nel Levante, dall’età del Bronzo al Medioevo, secondo gli studi condotti dagli archeologi sui più importanti sviluppi culturali e sul loro influsso al confine tra Oriente e Occidente…

Availability: Disponibile Categorie: , ,
Visualizza carrello

Descrizione

Edizione Könemann, Köln [Germania], 2000 Curatela Olivier Binst
Fotografie Robert Polidori Testi Pierre-Louis Gatier, Eric Gubel, Philippe Marquis, Laila Nehmé, Marie-Odile Rousset e Jean-Baptiste Yon
N. Volumi 1 N. Pagine 319
Dimensioni 27,5 x 31,8 x 2,7 cm. Peso 2,28 kg.
Descrizione

I

l Levante, regione costiera del Mediterraneco orientale, dalla Siria a nord fino all’Egitto a sud, è stato fin dalle origini della civiltà umana luogo d’incontro delle popolazioni e delle culture più diverse. Importante crocevia commerciale fin dall’antichità, da qui si sono diffuse gia nell’età del
bronzo decisive innovazioni culturali. Questa regione singolare, situata tra i centri delle grandi civiltà mediorientali di Mesopotamia ed Egitto da una parte e l’Europa dell’antichità classica dall’altra, ha affascinato non soltanto gli archeologi, ma anche letterati e artisti, divenendo meta prediletta, di viaggiatori di tutti i secoli.

Il volume illustra quattromila anni di storia e archeologia nel Levante, dall’età del Bronzo al Medioevo, secondo gli studi condotti da un’équipe di archeologi sui più importanti sviluppi culturali e sul loro influsso al confine tra Oriente e Occidente: rovine delle prime città dell’età del Bronzo, tracce della conquista fenicia del Mediterraneo, vestigia di una fusione culturale nell’epoca greco-romana, monumenti dell’epoca dei nabatei e della loro mitica capitale, Petra, testimonianze dell’età d’oro del cristianesimo orientale e, infine, le manifestazioni della conquista islamica e le lotte di potere all’epoca delle Crociate.

Le straordinarie fotografie di Robert Polidori svelano molto di più delle singole particolarità di ciascuna epoca, testimoniando l’importanza storico-artistica del Levante, culla della civiltà. Con una cronologia sinottica che illustra gli sviluppi del Levante nel contesto delle grandi civiltà di Egitto, Mesopotamia e Iran, un glossario di termini scientifici, una bibliografia selezionata e indici tematici, Levante è un’opera esaustiva e avvincente sia per appassionati e studiosi, che per viaggiatori e turisti.

Note bibliografiche

Prima edizione italiana del 2000 pubblicata da Könemann, di grande formato, a copertina rigida in tela marrone chiaro con titoli in bianco al piatto e al dorso; rilegata a filo; stampata su carta semi-lucida di buona qualità, con buone marginature alle pagine; arricchita da moltissime fotografie a colori anche a tutta pagina.

Stato di conservazione

Come Nuovo [a livello strutturale non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure gravi che vadano evidenziate; legatura compatta e resistente; copertine rigide pressoché intatte; sovracoperta in ottimo stato, con minimi segni di vissuto ai bordi e leggerissime opacità da sfregamento ai piatti; ingiallimento delle pagine quasi assente; coste ancora luminose].

Informazioni aggiuntive

Peso 2.28 kg
Dimensioni 27.5 × 31.8 × 2.7 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Köln [Deutschland]

Anno di pubblicazione

Illustrazioni

Formato

Genere

Soggetto

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Olivier Binst (a cura di), Levante. Storia e archeologia del Vicino Oriente, Ed. Könemann, 2000”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: