M. Andaloro e S. Romano, Arte e iconografia a Roma dal tardoantico alla fine del Medioevo, Ed. Jaca Book, 2002

56,00 i.i.

L’arte a Roma presenta grande continuità tra la tarda antichità e il Trecento: tradizioni romane, bizantine e orientalI si fondono nello sviluppo che porta dal ritratto all’icona…

Availability: 1 disponibili Categorie: , ,
Visualizza carrello

Descrizione

Edizione Jaca Book, Milano, 2002 Illustrazioni Fotografie e disegni in B/N e a colori
N. Volumi 1 N. Pagine 223
Dimensioni 23,5 x 30,5 x 2,4 cm. Peso 1,58 kg.
Descrizione

U

nica in Occidente, la produzione artistica a Roma presenta una grande continuità tra la tarda antichità e il Trecento. Caso eccezionale, il mosaico rimane nella decorazione delle absidi e il mondo antico continua a offrire modelli e materiali di riutilizzo. Tradizioni romane, bizantine e orientalI si fondono nello sviluppo che porta dal ritratto all’icona, la cui funzione liturgica rimane viva a lungo, lasciando numerose testimonianze.

Anche la pittura murale segue linee originali, che sviluppano la tradizione propria della città. Il volume documenta in modo convincente questo capitolo, ben poco esplorato, della storia artistica medievale. Già pubblicati presso Jaca Book nel 2000 in versione saggio, i testi del volume sono arricchiti da importanti materiali fotografici e descrivono la straordinaria e originale continuità artistica a Roma dall’età tardoantica al Trecento, quando con lo spostamneto a Avignone della curia pontificia il filo si interruppe.

Contributi di Augusto Fraschetti, Enrico Parlato, Francesco Gandolfo, Peter Cornelius Claussen. Il testo di Peter Cornelius Claussen è stato tradotto dal tedesco da Maria Luisa Milazzo

 

Indice:

  • Augusto Fraschetti, DAL CAMPIDOGLIO ALLA BASILICA DI PIETRO. ASPETTI DEL PAESAGGIO URBANO A ROMA IN EPOCA TARDOANTICA
  • Maria Andaloro, DAL RITRATTO ALL’ICONA
  • Enrico Parlato, LE ICONE IN PROCESSIONE
  • Maria Andaloro e Serena Romano, L’IMMAGINE NELL’ABSIDE
  • Serena Romano, I PITTORI ROMANI E LA TRADIZIONE
  • Francesco Gandolfo, IL RITRATTO DI COMMITTENZA
  • Peter Cornelius Claussen, MARMO E SPLENDORE. ARCHITETTURA, ARREDI LITURGICI, SPOLIAE
  • Serena Romano, L’IMMAGINE DI ROMA, COLA DI RIENZO E LA FINE DEL MEDIOEVO
  • Note
  • Indice dei nomi
  • Indice dei luoghi
Note bibliografiche

Pubblicazione del 2002, di grande formato, a copertina rigida muta in tela blu con sovracoperta lucida fotografica a colori, corredata da un vasto repertorio di fotografie e disegni in B/N e a colori, stampata su carta semi-lucida di buona qualità con buone marginature al testo.

Stato di conservazione

Come Nuovo [il volume non mostra danni strutturali, strappi, segni, mancanze o usure gravi che vadano evidenziate; legatura snodata e robusta; copertine rigide quasi intatte; sovracoperta in ottimo stato, con minimi segni di vissuto ai bordi e leggere opacità da sfregamento ai piatti; coste ancora abbastanza luminose; ingiallimento delle pagine ridottissimo o assente, e comunque limitato alle zone di margine].

Informazioni aggiuntive

Peso 1.58 kg
Dimensioni 23.5 × 30.5 × 2.4 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Vercelli

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Genere

Soggetto

,

Illustrazioni

Colore principale

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “M. Andaloro e S. Romano, Arte e iconografia a Roma dal tardoantico alla fine del Medioevo, Ed. Jaca Book, 2002”