BookStore - Acquerelli e illustrazioni dalla Grande Treccani, Ed. Istituto della Enciclopedia Italiana, 2004

Acquerelli e illustrazioni dalla Grande Treccani, Ed. Istituto della Enciclopedia Italiana, 2004

40,40 i.i.

Raccogliere in un volumele illustrazioni dell’Enciclopedia Treccani vale a fornire la comprensione della natura di quella grande opera della cultura italiana novecentesca…

Availability: Disponibile Categorie: ,
Visualizza carrello

Descrizione

Edizione e Anno Istituto della Enciclopedia Italiana, Roma, 2004 Illustrazioni 120 disegni a colori
N. Volumi 1 N. Pagine (non num.)
Dimensioni 23,5 x 32,5 x 3,8 cm. Peso (senza imballo) 2,56 kg.
Descrizione

R

accogliere in un volume il corredo delle illustrazioni disseminate nelle pagine della Enciclopedia gentiliana vale a fornire un documento essenziale per la comprensione della natura e dei fini di quella grande opera della cultura italiana novecentesca. Cominciamo col rileggere le parole stesse di Giovanni Gentile, tratte dalla Prefazione al I volume della Enciclopedia Italiana di scienze, lettere ed arti, che sarebbe continuata per 35 volumi dal 1929 al 1937: “Tutta italiana, questa enciclopedia, si vuole qui avvertirlo nel modo più esplicito, non deve nulla alle enciclopedie precedenti, che pur sono state tenute tutte presenti. Né dei materiali, né del disegno. Italiano abbiamo pur voluto il corredo cartografico, per la nostra Enciclopedia apprestato dal Touring Club Italiano. […] abbiamo voluto che l’Enciclopedia fosse riccamente illustrata, e parlasse agli occhi e alla fantasia oltre che al pensiero, e presentasse il maggior numero possibile delle immagini che descrive o ricorda, paesaggi e persone, esseri naturali od oggetti d’arte, quadri, sculture, edifizî, e congegni e strumenti ed armi, e scritti e frontespizi di libri rari e famosi: in guisa che le illustrazioni gareggiassero con l’arte degli scrittori nella rappresentazione del mondo, che l’Enciclopedia porge agli uomini ansiosi di spingere più in là che si possa i loro sguardi”.

La sezione Illustrazioni, una delle 48 sezioni disciplinari nelle quali era suddivisa la materia enciclopedica – diretta dal pittore e professore di scenografia Vittorio Grassi e dal direttore editoriale Calogero Tumminelli -, aveva il compito di realizzare attraverso le immagini la più elevata resa grafica dell’ opera. A informare questo lavoro era il seguente criterio: “l’Enciclopedia, dovrà essere riccamente illustrata, sia con figure intercalate nel testo, che con tavole in nero o a colori. Essa dovràcontenere nel suo materiale illustrativo […] quanto per bellezza, ricchezza e rarità di immagini valga per sé medesimo ad accrescere il pregio artistico e l’attrattiva dell’ opera” (Norme per le illustrazioni della Enciclopedia Italiana, s.d. [1926], Istituto della Enciclopedia Italiana, Archivio Storico).

L’Ufficio Artistico, il secondo, con la Redazione, dei grandi uffici centrali dell’Enciclopedia, era diretto dallo stesso Vittorio Grassi e aveva il ruolo di provvedere alle illustrazionı, determinando in anticipo quali articoli dovessero essere illustrati nel testo o in tavole, racccogliendo le illustrazioni segnalate da collaboratori e redattori, o ricercandole; curava inoltre direttamente l’esecuzione dei disegni e delle carte geografiche sulla base del materiale fornito dal Touring Club Italiano.

L’archeologo Carlo Cecchelli era il responsabile della ricerca e dell’esecuzione dei materiali, mentre il geografo e capo cartografo Achille Dardano curava la parte cartografica anche come autore delle più belle carte geografiche a china pubblicate nei 35 volumi dell’ Enciclopedia. Le tavole fuori testo a colori e quelle in bianco e nero venivano riprodotte rispettivamente in tricromia e in rotocalcotipia ed eseguite nei loro originali con tecniche diverse: disegni acquerellati, foto in bianco e nero ritoccate a tempera, dipinti su tavola a olio. Per la realizzazione dei disegni acquerellati vennero chiamati a collaborare artisti come Aleardo Terzi, allora direttore dell’Istituto del Libro di Urbino, noto illustratore e organizzatore delle mostre della Secessione romana, Gino Maschio, Vittoria e Corinna Calegaris, Jone e Maria Conti, Maria Candela, Giulio Di Girolamo e il pittore Arduino Scaccia-Scarafoni.

Siamo certi che da questo particolare approccio “visivo” ai laboratori percorsi della nostra maggiore opera enciclopedica per il lettore si snoderà un filo narrativo non altrimenti percepibile quando all’Enciclopedia vien chiesta la sola utilità della consultazione e dello studio.

[Francesco Paolo Casavola, Presidente]

Note bibliografiche

Prestigiosa pubblicazione dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana, a copertina rigida in tela rossa con titoli al piatto e al dorso; rilegata a filo; stampata su carta semi-lucida di alta qualità e grammatura, con ampie marginature alle tavole; ricchissima di riproduzioni di illustrazioni e dipinti a colori.

Stato di conservazione

Come Nuovo [a livello strutturale non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure gravi che vadano evidenziate; legatura compatta e resistente; copertine rigide quasi intatte, con pochi segni del tempo; ingiallimento delle pagine ridottissimo, limitato ai margini e ampiamente nella norma per l’età; coste ancora luminose; dorso leggermente schiarito dalla luce].

Informazioni aggiuntive

Peso 1.64 kg
Dimensioni 23.8 × 30.8 × 2.4 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Roma

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Illustrazioni

Formato

Genere

Soggetto

Colore principale

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Acquerelli e illustrazioni dalla Grande Treccani, Ed. Istituto della Enciclopedia Italiana, 2004”

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: