BookStore - Enzo Santarelli, Pietro Nenni, Ed. UTET

-44%

Enzo Santarelli, Pietro Nenni, Ed. UTET

0 out of 5

51,00 28,50

Pietro Nenni è stato un politico e giornalista italiano, leader storico del Partito Socialista Italiano e, come dirigente, uno dei politici più attivi del movimento socialista.

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categorie: ,
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Edizione e AnnoUTET, Torino, 1988IllustrazioniFotografie in B/N f.t.
N. Volumi1N. Pagine552
Dimensioni16 x 23,5 x 4 cm.Peso (senza imballo)1,02 kg.
Descrizione

«Senza democrazia e senza libertà tutto si avvilisce, tutto si corrompe, anche le istituzioni sorte dalle rivoluzioni proletarie, anche la trasformazione, da privata a sociale, della proprietà dei mezzi di produzione e di scambio che dell’economia socialista è pur sempre la condizione principale, ma nell’etica socialista è pur sempre il mezzo e non il fine, il fine essendo la liberazione dell’uomo da ogni forma di oppressione e di sfruttamento.»

(Pietro Nenni, Mondo operaio, 1955)

Pietro Nenni (Faenza, 9 febbraio 1891 – Roma, 1º gennaio 1980) è stato un politico e giornalista italiano, leader storico del Partito Socialista Italiano. Come dirigente di tale Partito, si segnalò come uno dei politici più attivi del movimento socialista. Non si schierò con i riformisti di Filippo Turati, al momento della loro espulsione dal partito (1922) ma, quando divenne direttore dell’Avanti! (1923), la sua linea autonomista si contrappose a quella massimalista di Giacinto Menotti Serrati.

Fu perseguitato dal regime mussoliniano (soprattutto dopo che, nel 1926 – insieme al liberalsocialista Carlo Rosselli – aveva fondato il settimanale Quarto Stato), tanto da essere costretto ad andare in esilio in Francia. Contemporaneamente, il fascismo, con l’appoggio della monarchia, provvide alla soppressione in Italia di tutti i partiti di opposizione, compreso il Partito Socialista Italiano.

Pochi mesi dopo scoppiò la Seconda Guerra Mondiale, con l’entrata in guerra dell’Italia e l’occupazione tedesca della Francia (giugno 1940), Nenni preferì lasciare Parigi e stabilirsi in “semiclandestinità” con la famiglia a Palalda, nei Pirenei orientali. Nell’ottobre del 1941 venne firmato a Tolosa un nuovo patto di unità d’azione tra socialisti e comunisti italiani, con l’adesione anche di Giustizia e Libertà.

Nenni fu arrestato a Saint-Flour dalla Gestapo l’8 febbraio 1943; rinchiuso nel carcere parigino di Fresnes, vi rimase per circa un mese. Il 5 aprile venne consegnato alla polizia fascista alla frontiera del Brennero. Condotto nel carcere romano di Regina Coeli, Nenni fu poi confinato a Ponza. All’indomani della caduta di Mussolini, fu liberato.

Nel 1951 i sovietici assegnarono a Nenni il Premio Stalin per la pace, che lo statista romagnolo ritirò personalmente nell’estate del 1952. In occasione di questo suo viaggio a Mosca gli fu anche concesso un incontro privato con Stalin, il quale morirà pochi mesi dopo. Nenni fu così l’ultimo politico occidentale a far visita al dittatore sovietico.

Note bibliografiche

Prima Edizione UTET del 1988, appartenente alla collana “La vita sociale della nuova Italia” (#37) diretta da Nino Valeri, a copertina rigida in tela rossa con titoli dorati al piatto e al dorso e sovracoperta fotografica lucida, corredata da 38 fotografie in B/N. Pubblicazione esaurita anche presso l’Editore.

Stato di conservazione

Ottimo [non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure rilevanti che vadano evidenziate; legatura robusta; ingiallimento della carta presente in maniera non grave ai bordi delle pagine ed alla sovracoperta; costa superiore un po’ inscurita dalla polvere e dal tempo; piccolissimi punti di abrasione e/o pieghettature alla sovracoperta, nella norma].

Informazioni aggiuntive

Peso1.02 kg
Dimensioni16 × 23.5 × 4 cm
Edizione

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Illustrazioni

Genere

Soggetto

Lingua

Questo sito Web utilizza i cookies per migliorare la Vostra esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione, accettate implicitamente queste condizioni tecniche. Info | Chiudi

AVVISO AI CLIENTI
La ns. Sede "fisica" è aperta solo di mattina ed occasionalmente: per visitarci, è gradito un preavviso.
È sempre attivo il servizio di ordini on-line, che verrà regolarmente preso in carico,
ed evaso con frequenza media di 24/48 ore lavorative.
Potete raggiungerci anche tramite eMail
(ordini@antrodiulisse.eu), seguirci su Facebook o cercarci su eBay.

Ignora