BookStore - Robert Greenfield, Timothy Leary. Una biografia, Ed. Fandango

Robert Greenfield, Timothy Leary. Una biografia, Ed. Fandango

0 out of 5

24,90 i.i.

Un impressionante affresco della cultura del Ventesimo secolo, che immerge il lettore nella vita e nell’epopea di Leary, una delle più discusse icone americane di tutti i tempi.

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Edizione e AnnoFandango Libri, Roma, 2012TraduzioneAlessandro Ciappa
N. Volumi1N. Pagine947
Dimensioni15 x 21 x 5 cm.Peso (senza imballo)1,04 kg.
Descrizione

Un impressionante affresco della cultura del Ventesimo secolo, che immerge il lettore nella vita e nell’epopea di una delle più discusse icone americane di tutti i tempi. Per un’intera generazione in rivolta contro qualsiasi autorità, “Turn on, Tune in, Drop out” divenne un mantra e il suo inventore, il dott. Timothy Leary, un guru.

Bello, intelligente e carismatico, promise ai giovani degli anni Sessanta auto-liberazione, piacere carnale e pienezza spirituale. Nel 1960, dottorando nel dipartimento di psicologia di Harvard, andò in Messico per provare i funghi allucinogeni per la prima volta. Immediatamente si convinse che la psilocibina e successivamente l’LSD potessero realmente aprire le porte della percezione sensoriale e permettere al nostro cervello e al nostro spirito di connettersi con nuove e più alte forme di coscienza.

Sotto l’egida di Aldous Huxley, Leary diete vita all’Harvard Psychedelic Project e trasformò se stesso in un messia psichedelico. Per le successive tre decadi la vita di Timothy Leary fu una montagna russa di glamour e scandali, epifanie indotte dalla droga e un’infinità di disavventure giudiziarie.

I suoi amici furono i grandi nomi della cultura e dello spettacolo di quegli anni: Allen Ginsberg, William Burroughs, John Lennon, Yoko Ono, Andy Warhol, Susan Sarandon, Tim Robbins e tantissimi altri. La sua morte, avvenuta a Los Angeles nel 1996, come la sua vita, fu un evento mediatico imponente. Stroncato da un tumore andò incontro alla morte circondato da star e discepoli che lo aiutavano a consumare più droghe possibili per alleviare il dolore. Le sue ceneri furono sparate nello spazio.

«Allen Ginsberg credeva che questa nuova visione mistica avrebbe conquistato il mondo. Timothy Leary, un serio scienziato e professore di Harvard, era la persona giusta per tentare questa impresa. Ed era l’unico ad avere un accesso illimitato a queste pillole magiche».

Note bibliografiche

Prima Edizione a copertina morbida fotografica con alette, rilegata a filo.

Stato di conservazione

Come Nuovo [non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure rilevanti che vadano evidenziate; legatura consistente e robusta; bordi e spigoli netti e senza abrasioni; ingiallimento delle pagine pressoché assente, coste leggerissimamente ingrigite].

Informazioni aggiuntive

Peso1.04 kg
Dimensioni15 × 21 × 5 cm
Edizione

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Genere

Soggetto

Lingua

Questo sito Web utilizza i cookies per migliorare la Vostra esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione, accettate implicitamente queste condizioni tecniche. Info | Chiudi

AVVISO AI CLIENTI
La ns. Sede "fisica" è aperta solo di mattina ed occasionalmente: per visitarci, è gradito un preavviso.
È sempre attivo il servizio di ordini on-line, che verrà regolarmente preso in carico,
ed evaso con frequenza media di 24/48 ore lavorative.
Potete raggiungerci anche tramite eMail
(ordini@antrodiulisse.eu), seguirci su Facebook o cercarci su eBay.

Ignora