BookStore - Luigi Magnani, Il Nipote di Beethoven, Ed. Einaudi, 1973

Luigi Magnani, Il Nipote di Beethoven, Ed. Einaudi, 1973

14,50 i.i.

Il romanzo di Magnani, saggista, musicologo e studioso di Beethoven, non suona affatto datato, anzi. Fluido e mai banale, classico nella sua struttura compositiva eppure originale.

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categorie: , ,
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Edizione e AnnoEinaudi, Torino, 1973CollanaSuperCoralli
N. Volumi1N. Pagine155
Dimensioni14,5 x 22,2 x 1,5 cm.Peso (senza imballo)0,32 kg.
Descrizione

A Iglau, dove si trova di stanza con il suo reggimento, la notizia giunge nel bel mezzo della festa, durante il carnevale, improvvisa. E per di più inaspettata, visto che un commilitone, rientrato da una licenza a Vienna, ha raccontato di aver sentito parlare di un miglioramento prodigioso, quasi un miracolo, dovuto alle cure del dottor Malfatti. E Karl vuole credere che sia davvero così. Ma poi il capitano lo chiama, e gli comunica la triste verità. Allora Karl parte per la capitale austriaca, torna, partecipa al funerale, tenendosi però in disparte, mentre tutto gli parla di lui, di suo zio. Che morendo trova pace al dolore per il disamore del nipote, dopo anni insieme. La commozione di chi è venuto per dare l’ultimo saluto al compositore le cui note, nel momento del trapasso, sembrano aver trovato un senso più pieno che mai, la musica stessa, le espressioni dei volti degli amici che non abbraccia. Amici suoi e di suo zio, Ludwig van Beethoven.

Il romanzo di Magnani, saggista, musicologo e studioso di Beethoven, non suona affatto datato, anzi. Fluido e mai banale, classico nella sua struttura compositiva eppure originale, raffinatissimo, scaturito anche da un’approfondita ricerca documentaria, narra con semplicità ed eleganza di un amore torbido, e avviluppa soprattutto per il bilanciamento nelle dinamiche fra i protagonisti, specie quando la prospettiva tra vittima e dominatore appare rovesciata.

Note bibliografiche

Terza Edizione del 1973 a copertina rigida in tela grigia, con titoli al dorso, rilegata a filo, dotata di sovracoperta lucida illustrata.

Stato di conservazione

Ottimo [a livello strutturale, non reca danni, strappi, usure pesanti, logorii o scritte; copertine e dorso non abrasi; legatura snodata e resistente; sovracoperta integra ma con alcune rotture, riparate con nastro adesivo trasparente dall’interno; firma di appartenenza all’interno della copertina anteriore].

Informazioni aggiuntive

Peso0.32 kg
Dimensioni14.5 × 22.2 × 1.5 cm
Autore/i

Luigi Magnani

Edizione

Luogo di pubblicazione

Torino

Anno di pubblicazione

Formato

Genere

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Luigi Magnani, Il Nipote di Beethoven, Ed. Einaudi, 1973”

Questo sito Web utilizza i cookies per migliorare la Vostra esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione, accettate implicitamente queste condizioni tecniche. Info | Chiudi

AVVISO AI CLIENTI
La ns. Sede "fisica" è aperta solo di mattina ed occasionalmente: per visitarci, è gradito un preavviso.
È sempre attivo il servizio di ordini on-line, che verrà regolarmente preso in carico,
ed evaso con frequenza media di 24/48 ore lavorative.
Potete raggiungerci anche tramite eMail
(ordini@antrodiulisse.eu), seguirci su Facebook o cercarci su eBay.

Ignora