BookStore - Giovanni Boccaccio, Il Decameron, Ed. Nerbini, 1959

Giovanni Boccaccio, Il Decameron, Ed. Nerbini, 1959

29,40

Il Decamerone è considerata una delle opere più importanti della letteratura del Trecento europeo, durante il quale esercitò una vasta influenza sulle opere di altri autori.

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Edizione e AnnoNerbini, Firenze, 1959IllustrazioniXilografie e quadri in B/N e a colori del prof. Fabbi e del prof. Moro
N. Volumi1N. Pagine461
Dimensioni20,5 x 29 x 2,8 cm.Peso (senza imballo)1,09 kg.
Descrizione

Il Decameron, o Decamerone, (parola composta dal greco antico: δέκα, déka, “dieci” e ἡμερών, hēmeròn, “giorni”, con il significato di “[opera] di dieci giorni”) è una raccolta di novelle scritta da Giovanni Boccaccio nel XIV secolo, probabilmente tra il 1349 (anno successivo alla peste nera in Europa) e il 1351 (secondo la tesi di Vittore Branca) o il 1353 (secondo la tesi di Giuseppe Billanovich).

È considerata una delle opere più importanti della letteratura del Trecento europeo, durante il quale esercitò una vasta influenza sulle opere di altri autori (si pensi ai Canterbury Tales di Geoffrey Chaucer), oltre che la capostipite della letteratura in prosa in volgare italiano. Per le sue caratteristiche salienti l’opera di Boccaccio va certamente annoverata tra le opere che ispirarono l’ideale di vita edonistica tipico della cultura umanista e rinascimentale, che auspicava un’esistenza dedicata al piacere ed al culto del viver sereno.

Il libro narra di un gruppo di giovani, sette donne e tre uomini, che per dieci giorni si trattengono fuori da Firenze per sfuggire alla peste nera che in quel periodo imperversava nella città, e che a turno si raccontano delle novelle di taglio spesso umoristico e con frequenti richiami all’erotismo bucolico del tempo. Per quest’ultimo aspetto, il libro fu tacciato di immoralità o di scandalo, e fu in molte epoche censurato o comunque non adeguatamente considerato nella storia della letteratura. Il Decameron fu anche ripreso in versione cinematografica da diversi registi, tra cui Pier Paolo Pasolini e i fratelli Taviani.

Ricco di xilografie e quadri del Prof. Fabbi e con lettere e fregi del prof. Moro.

Note bibliografiche

Tipica edizione di ristampa di Nerbini, a copertina morbida lucida illustrata a colori, con titoli al piatto e al dorso; rilegata a filo; ampie marginature alle pagine; ricca di disegni e quadri in B/N e a colori.

Stato di conservazione

Più che Buono [in rapporto all’età dell’articolo ed all’economicità dell’edizione, non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure gravi a livello strutturale che vadano evidenziate; legatura rodata ma ancora funzionale; ingiallimento delle pagine ampiamente entro la media; alcune sbrecciature o piccolissime mancanze ai bordi delle copertine, non serie; dorso pieghettato; irrobustimenti al dorso mediante colla vinilica, non visibili].

Informazioni aggiuntive

Peso1.09 kg
Dimensioni20.5 × 29 × 2.8 cm
Autore/i

Giovanni Boccaccio [1313-1375]

Edizione

Luogo di pubblicazione

Firenze

Anno di pubblicazione

Illustrazioni

Formato

Genere

Soggetto

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Giovanni Boccaccio, Il Decameron, Ed. Nerbini, 1959”

Questo sito Web utilizza i cookies per migliorare la Vostra esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione, accettate implicitamente queste condizioni tecniche. Info | Chiudi

AVVISO AI CLIENTI
La ns. Sede "fisica" è aperta solo di mattina ed occasionalmente: per visitarci, è gradito un preavviso.
È sempre attivo il servizio di ordini on-line, che verrà regolarmente preso in carico,
ed evaso con frequenza media di 24/48 ore lavorative.
Potete raggiungerci anche tramite eMail
(ordini@antrodiulisse.eu), seguirci su Facebook o cercarci su eBay.

Ignora