BookStore - Collana ‘Classici Italiani’: Giovanni della Casa, Ed. UTET, 1970

Collana ‘Classici Italiani’: Giovanni della Casa, Ed. UTET, 1970

31,50

Da una delle più famose Collane letterarie di UTET, diretta da Mario Fubini, il volume dedicato a Giovanni della Casa.

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categorie: ,
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Edizione e AnnoUTET, Torino, 1970CuratoreArnaldo di Benedetto
N. Volumi1N. Pagine757
Dimensioni15,5 x 23,5 x 4,9 cm.Peso (senza imballo)1,44 kg.
Descrizione

Da una delle più famose, nutrite e longeve Collane UTET, diretta da Mario Fubini e dedicata alla grande letteratura italiana, il volume dedicato a Giovanni della Casa [1503-1556] e altri trattatisti cinquecenteschi del comportamento.

Opere contenute: Prose [Giovanni della Casa, Una questione piacevolissima: se si debba prendere moglie / Trattato degli uffici communi / Galateo / Orazioni / Dalle Lettere ai e a proposito dei nipoti ─ Alvise Cornaro, Discorsi intorno alla vita sobria / Dalle Lettere / Elogio del pronipote Giacomo Alvise Cornaro ─ Alessandro Piccolomini, Dialogo della bella creanza delle donne / Dall’Instituzion morale / Bartolomeo Gottifredi, Specchio d’amore. Dialogo nel quale alle giovani si insegna a innamorarsi / Francesco Sansovino, Ragionamento nel quale s’insegna a’ giovani la bella arte d’amare / Dall’avocato / Dal secretario].

Il “Galateo ovvero De’ costumi“, trattato nel quale, sotto la persona di un vecchio idiota ammaestrante un suo giovanetto, si ragiona de’ modi che si debbono tenere o schifare nella comune conversazione, così precisa il sottotitolo, fu pubblicato nel 1558 da monsignor Della Casa, nunzio pontificio a Venezia, temperamento mondano, autore di quello che sarà poi l’Indice dei libri proibiti. Vengono esposte norme sul modo di vestirsi, enumerati tutti i gesti e le cose spiacevoli da evitarsi; è riprovato lo scherno, la beffa, la parola che morde e offende; si suggeriscono i modi del parlare, si consigliano i vocaboli da usare e quelli da evitare. Insomma, biasimando ogni eccesso, l’autore incarna il culto della proporzione proprio del Rinascimento.

 

Riferimenti sull’Autore (Wikipedia)

Note bibliografiche

Prima Edizione del 1970 della celebre Collana letteraria diretta da Mario Fubini, a copertina rigida in tela verde, con titoli e stampigliature in oro al dorso e capitelli in tessuto verde; rilegata a filo; stampata su carta opaca di buona qualità, con ampie marginature alle pagine; dotata di sovracoperta protettiva trasparente in acetato.

Stato di conservazione

Ottimo [a livello strutturale non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure gravi che vadano evidenziate; legatura morbida e molto resistente; copertine integre e con pochi e trascurabili segni di vissuto (polvere e piccole macchie in alcune zone ristrette); ingiallimento delle pagine inevitabilmente presente ma ampiamente contenuto nella norma per l’età e l’edizione; coste un po’ impolverate e con minime fioriture non gravi; sovracoperta in acetato completa e senza rotture seppur opacizzata dal tempo e dagli sfregamenti].

Informazioni aggiuntive

Peso1.44 kg
Dimensioni15.5 × 23.5 × 4.9 cm
Autore/i

Giovanni Della Casa [1503-1556]

Collana

Classici Italiani

Edizione

Luogo di pubblicazione

Torino

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Curatore

Arnaldo di Benedetto

Formato

Genere

Soggetto

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Collana ‘Classici Italiani’: Giovanni della Casa, Ed. UTET, 1970”

Questo sito Web utilizza i cookies per migliorare la Vostra esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione, accettate implicitamente queste condizioni tecniche. Info | Chiudi

AVVISO AI CLIENTI
La ns. Sede "fisica" è aperta solo di mattina ed occasionalmente: per visitarci, è gradito un preavviso.
È sempre attivo il servizio di ordini on-line, che verrà regolarmente preso in carico,
ed evaso con frequenza media di 24/48 ore lavorative.
Potete raggiungerci anche tramite eMail
(ordini@antrodiulisse.eu), seguirci su Facebook o cercarci su eBay.

Ignora