Sussurri

Sussurri nell'Antro

Torna a Sussurri
Logo U.T.E.T.

U.T.E.T.

Logo U.T.E.T.L’acronimo U.T.E.T. sta per Unione Tipografico-Editrice Torinese. La sua attività fu, inizialmente, quella di libreria (sin dal 1791, e ciò ne fa la più antica casa editrice italiana), ma successivamente estese le proprie funzioni in campo editoriale grazie all’opera di Giuseppe Pomba, attribuendosi il nome attuale nel 1854.

Importantissimo fu il suo contributo culturale con la creazione del Grande Dizionario Enciclopedico in 20 volumi (fondato da Pietro Fedele) e del Grande Dizionario della Lingua Italiana (fondato e diretto da Salvatore Battaglia nel 1961 e redatto basandosi sul dizionario di Niccolò Tommaseo già edito dai F.lli Pomba nel XIX sec.).

Fondamentali tra le pubblicazioni linguistiche di U.T.E.T. sono il Grande Dizionario Italiano, diretto da Tullio De Mauro, il Dizionario Enciclopedico Universale della Musica e dei Musicisti, diretto da Alberto Basso e la Storia Universale di Carlo Cantù.

Altro rilevante settore quello riservato ai “Classici“, che costituiscono una raccolta amplissima dei testi fondamentali del pensiero umano in tutti i campi, dalla letteratura (italiana, latina, greca) alla filosofia, dal pensiero politico a quello religioso, scientifico, storiografico e pedagogico.

Forte di una tradizione editoriale specializzata che risale alla metà dell’Ottocento, U.T.E.T. vanta una posizione di rilievo anche nel settore giuridico (riviste specializzate, raccolte di leggi e commentari, manuali universitari, editoria elettronica) e in quello della medicina e delle scienze tecniche.

Nel corso della sua storia editoriale, U.T.E.T. ha assorbito la Petrini nel 1990 e poi acquisito Garzanti nel 1995. A sua volta, però, nel 2002 è stata acquisita dall’Istituto Geografico De Agostini.

Le numerose vicende societarie di acquisizione e scorporo hanno comportato nel 2007 il trasferimento da Torino a Novara, con notevoli disagi di carattere logistico, nonchè una ennesima riduzione del personale dipendente.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna a Sussurri