Francesco Cognasso, Vita e cultura in Piemonte, Ed. Centro Studi Piemontesi, 1969

Francesco Cognasso, Vita e cultura in Piemonte, Ed. Centro Studi Piemontesi, 1969

Uno studio importante sulla storia del Piemonte, “il primo tentativo di delineazione storica complessiva della vita culturale di una viva componente della civiltà europea e italiana”.

30,40 i.i.

Solo 1 pezzi disponibili

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Edizione e Anno Centro Studi Piemontesi, Torino, 1969 Illustrazioni Illutrazioni a colori di Piero Garino
N. Volumi 1 N. Pagine 440
Dimensioni 21 x 29,7 x 4 cm. Peso (senza imballo) 1,75 kg.
Descrizione

Titolo completo: «Vita e cultura in Piemonte dal Medioevo ai giorni nostri».

L’opera, con prefazione è di Renzo Gandolfo, costituisce uno studio importante sulla storia del Piemonte, “il primo tentativo di delineazione storica complessiva della vita culturale di una viva componente della civiltà europea e italiana”. Un estratto dell’indice:

  • La cultura delle cattedrali e delle abbazie;
  • Vita di comune;
  • Scuole, umanisti, giuristi nel Quattrocento;
  • Da Miraflores alla Venaria Reale;
  • Le Belle Lettere piemontesi;
  • La restaurazione del passato;
  • Nella Monarchia di Carlo Alberto;
  • Nella Rivoluzione d’Italia;
  • Scapigliati di qua del Ticino;
  • L’età del Positivismo, il secolo XX e gli anni di transizione;
  • Bibliografia;
  • Indici.

Francesco Cognasso (Torino, 1886-ivi,1986) fu benemerito cultore di storia locale, con referenziali volumi sul Piemonte e sulla dinastia sabauda, ma, nel corso della sua lunghissima vita, dette contributi a una quantità di altri àmbiti eruditi, tra cui la storia bizantina e quella delle Crociate.

Dal 1928 al 1956 fu professore di storia medievale all’Università di Torino e, nel 1966, diventò socio dell’Accademia nazionale dei Lincei. Dal 1954 al 1971 ebbe la presidenza della Deputazione Subalpina della Storia Patria e, nel 1961, quella della Mostra Storica in occasione delle celebrazioni del Centenario dell’Unità d’Italia.

Si ricordano, dei suoi innumerevoli lavori, la pubblicazione del Cartario dell’abbazia di San Solutore, l’imponente edizione del Liber gestorum in Lombardia del novarese Pietro Azario e le sintesi di storia locale e regionale “Storia di Torino“, “Piemonte nell’età sveva“, “Novara e il suo territorio“.

Note bibliografiche

Pubblicazione (probabilmente fuori commercio in quanto prodotto per Riva-SKF) a copertina morbida con sovracoperta figurata, titolata al piatto e al dorso, stampata su carta avoriata di buona qualità su pagine con ampia marginatura e con barbe, corredata da 12 tavole a colori di Piero Garino; pagine intatte ancora da tagliare.

Stato di conservazione

Più che Ottimo [non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure particolari che vadano evidenziate; legatura in brossura editoriale a quinterni ancora molto robusta; leggeri segni del tempo (normali per l’età del libro: un po’ di ingiallimento medio della carta, molto contenuto, ed alcune piccole macchie alle pagine finali neutre ed all’interno della sovracoperta); barbe ben conservate; un rinforzo a scotch invisibile dall’interno al bordo superiore della sovracoperta].

Informazioni aggiuntive

Peso 1.75 kg
Dimensioni 21 x 29.7 x 4 cm
Edizione

Anno di pubblicazione

Formato

Illustrazioni

Genere

Soggetto

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Francesco Cognasso, Vita e cultura in Piemonte, Ed. Centro Studi Piemontesi, 1969”

AVVISO AI CLIENTI
La Sede di Ferrara sarà chiusa per ferie dal 31/7/2017 al 20/8/2017.
Resterà invece attivo il servizio di ordini on-line,
che verrà regolarmente preso in carico
ed evaso entro 24-48 ore lavorative.
Potete raggiungerci anche tramite eMail
(ordini@antrodiulisse.eu),
seguirci su Facebook o cercarci su eBay.

Rimuovi