Antonio Spinosa, Paolina Bonaparte, l’amante imperiale, Ed. Rusconi

Antonio Spinosa, Paolina Bonaparte, l’amante imperiale, Ed. Rusconi

Irrequieta, amante dello sfarzo e della vita di corte, Paolina Bonaparte fece molto parlare di sé per il suo comportamento anticonformista, come posare nuda, nel 1805, per essere immortalata da Antonio Canova.

17,40 i.i.

Solo 1 pezzi disponibili

Categoria: Tag:
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Edizione e Anno Rusconi, Milano, 1980 Illustrazioni Fotografie in B/N e a colori
N. Volumi 1 N. Pagine 347
Dimensioni 13,5 x 21,7 x 3 cm. Peso (senza imballo) 0,67 kg.
Descrizione

«Maria Paola Buonaparte, conosciuta semplicemente come Paolina Bonaparte (Ajaccio, 20 ottobre 1780 – Villa Fabbricotti, 9 giugno 1825), era figlia di Carlo Maria Bonaparte e di Letizia Ramolino. Sorella prediletta da Napoleone, lei stessa fu sempre molto affezionata al celebre fratello maggiore.

Donna di documentata bellezza e fascino, sposò nel 1797 il generale Victor Emanuel Leclerc, amico di Napoleone, di cui rimase vedova nel 1802. L’anno successivo, su richiesta del fratello Napoleone, sposò un personaggio la cui famiglia faceva parte dell’antica nobiltà romana: il principe Camillo Borghese, di cinque anni più anziano di lei.

Piuttosto irrequieta, amante dello sfarzo e della vita di corte, fece molto parlare di sé a causa del suo comportamento anticonformista, come ad esempio posare nuda, nel 1805, per essere immortalata da Antonio Canova nella celebre statua di Venere vincitrice.

Divenne duchessa di Guastalla nel 1806 e risiedette a Torino, città che non amò mai, ritenendola fredda e provinciale, in quanto il marito era stato nominato governatore dei dipartimenti francesi in Italia. Ebbe come damigella d’onore la coetanea Adele de Sellon, madre di Camillo Benso di Cavour, cui fu molto affezionata e del cui figlio, futuro statista, fu madrina di battesimo.

Morì nel 1825 a causa di una malattia tropicale cronica contratta a Santo Domingo, dove aveva accompagnato il primo marito».

Note bibliografiche

Seconda Edizione del 1980, a copertina rigida in tela rossa con sovracoperta illustrata e fotografie in B/N e a colori, anche a tutta pagina, all’interno.

Stato di conservazione

Ottimo [non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure gravi; legatura robusta; ingiallimento della carta del tutto nella norma e concentrato prevalentemente sulle coste, così come la diffusa opacità ai piatti della sovracoperta illustrata e le lievi abrasioni ai bordi/spigoli della medesima, che non destano comunque preoccupazione].

Informazioni aggiuntive

Peso 0.67 kg
Dimensioni 13.5 x 21.7 x 3 cm
Edizione

Anno di pubblicazione

Formato

Caratteristiche particolari

Illustrazioni

Genere

Soggetto

Lingua

AVVISO AI CLIENTI
La Sede di Ferrara sarà chiusa per ferie dal 31/7/2017 al 20/8/2017.
Resterà invece attivo il servizio di ordini on-line,
che verrà regolarmente preso in carico
ed evaso entro 24-48 ore lavorative.
Potete raggiungerci anche tramite eMail
(ordini@antrodiulisse.eu),
seguirci su Facebook o cercarci su eBay.

Rimuovi