Hans Ulrich Rudel, Il pilota di ferro, Ed. Longanesi

16,50 i.i.

Esaurito

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Collana I libri Pocket Traduzione Corrado Ricci
Editore e Anno Longanesi, Milano, 1965 Illustrazioni
N. Volumi 1 N. Pagine 287
Dimensioni 11,5 x 18 x 1,7 cm. Peso (senza imballo) circa 0,23 kg.
Trama

Fra gli uomini che hanno partecipato alla Seconda Guerra Mondiale, combattendo nell’Aeronautica Tedesca (Luftwaffe), spicca un aviatore con particolari doti, le cui gesta rappresentano il massimo impegno che un soldato può dare alla causa nella quale, a torto o ragione, crede: Hans Ulrich Rudel.

Le sue numerose e pericolosissime azioni, lo vedono per molte volte costretto in atterraggi di fortuna in suolo russo, coinvolto in situazione drammatiche, dove grazie, esclusivamente, alla sua forza fisica e psicologica, acquisita durante la formazione giovanile, riesce a sopravvivere.

Perde un arto inferiore, ma seguita a volare con una protesi fino alla fine del conflitto, ancora con maggiore dedizione. Ottiene una prestigiosa decorazione al valor militare, esclusivamente creata per lui. Perfetto binomio tra macchina e uomo, Rudel trasforma il famoso bombardiere in picchiata Junkers 87 “Stuka” in un temibile aereo anticarro, sostituendolo con successo, ai pezzi dell’artiglieria semovente della Wehrmacht, operante sul fronte orientale contro la valanga di carri armati T 34 russi diretti verso il cuore della Germania.

Questo libro rappresenta una sorta di raccolta di memorie, un racconto delle sue incredibili esperienze di guerra a bordo del suo aereo.

Note editoriali Edizione a copertina morbida. Stato di conservazione: Ottimo [nonostante l’età e l’edizione a suo tempo economica e ad alta tiratura, si è conservato benissimo: pagine ancora ben incollate e senza rovinature, segni, sottolineature o strappi; l’ingiallimento della carta è assai limitato; le copertine sono assai ben tenute, senza solchi, pieghe o crepe, e con bordi netti e non slabbrati; le zigrinature diagonali visibili in foto sono un riflesso della luce esterna al momento dello scatto; la “vera” copertina è intatta e senza segni].

Informazioni aggiuntive

Peso 0.23 kg
Dimensioni 11.5 x 18 x 1.7 cm
Edizione

Longanesi

Anno di pubblicazione

1965

Formato

Copertina Morbida

Genere

Narrativa/letteratura

Lingua

Italiano