Carlo Levi e la Lucania. Dipinti del confino (1935-1936), Ed. De Luca, 1990

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Curatore Mostra e Catalogo Pia Vivarelli Allestitori della Mostra Laura Gavioli, Luigi Mangolini e G.P. Gasparetto
Edizione e Anno De Luca, Roma, 1990 Illustrazioni Fotografie in B/N e a colori
N. Volumi 1 N. Pagine 107
Dimensioni 23,5 x 27 x 0,8 cm. Peso (senza imballo) 0,56 kg.
Descrizione

Prima del confino lucano, Carlo Levi, oltre alla laurea in medicina e chirurgia, aveva alle spalle una intensa attività pittorica, culminata, nel 1929, nella costituzione del Gruppo dei Sei (Gigi Chessa, Francesco Menzio, Enrico Paulucci, Nicola Galante, Jessie Boswell), tutti raccolti intorno al magistero di Lionello Venturi; pure, sin da giovanissimo, Carlo Levi aveva aderito al lavoro politico di Gobetti, per poi abbracciare le posizioni del movimento antifascista “Giustizia e Libertà”, fondato a Parigi nel 1929 da personaggi quali Carlo Rosselli, Emilio Lussu, Alberto Torchiani, divenendone a Torino uno dei principali attivisti.

Proprio a causa di questo “attivismo”, viene arrestato due volte: nel 1929 e nel 1935. Al secondo arresto segue il confino in Lucania. Su questo periodo della sua vita si sofferma nel suo celeberrimo libro Cristo si è fermato a Eboli (1945). Alla sua permanenza forzata nella provincia di Matera sono dovuti anche numerosi quadri nonché le poesie dal confino, opere che permettono di comprendere in una maniera completa il capolavoro letterario summenzionato.

Il Catalogo in oggetto raccoglie le opere esposte nel 1990 al Castello Estense di Mesola (FE) durante una mostra organizzata in collaborazione con il Centro Carlo Levi, la Fondazione Carlo Levi, la Soprintendenza ai beni artistici della Basilicata e l’Istituto Centrale del Restauro.

Note editoriali Edizione esauritissima ed assai difficile da reperire anche sul mercato online, a copertina morbida illustrata con alette, di grande formato, con numerose fotografie delle opere in B/N e a colori, stampata su carta semi-lucida di buona qualità e con immagini molto nitide. Le uniche quotazioni reperibili sul mercato collezionistico al momento della nostra messa in vendita si collocavano intorno agli €150. Stato di conservazione: Più che Ottimo / Come Nuovo [l’opera si è conservata perfettamente nonostante i 25 anni di età, probabilmente proviene da un cartone editoriale e non è stata consultata più di tanto; il tomo in sé è davvero ottimo, con solo una piccola sbucciatura ad uno degli spigoli; microscopiche, quasi invisibili, abrasioni in alcuni spigoli, dovute al semplice sfregamento con l’imballaggio; nessun segno, firma, timbro, strappo o rovinatura di sorta].

Informazioni aggiuntive

Peso 0.56 kg
Dimensioni 23.5 x 27 x 0.8 cm
Edizione

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Illustrazioni

Genere

Soggetto

Lingua