Roberto Roda, I Cavalieri e le Vaporiere dell’Apocalisse

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Autore Roberto Roda
Traduttore
Luogo e Anno Ferrara, 2013
Illustrazioni e Foto
Foto e disegni in B/N e a colori
N. Volumi 1 N. Pagine 188
Formato (cm.) 14 x 20,5 Peso (kg.) 0,4 kg.
Descrizione

Il Medioevo è di moda. Il cinema, la letteratura di genere, l’arte, partecipano a questo fenomeno revivalistico che guardando al passato ci permette, paradossalmente, di raccontare il presente e di immaginare il futuro. Incapace di attenersi a un programma coerente, la lusinga dell’età di mezzo ha dato luogo a un marasma di visioni distanti e, magari, contraddittorie. L’autore guida il lettore fra nuovi medioevi e fantascienza post-apocalittica, stimolandone la curiosità e aiutandolo a orientarsi in un labirinto culturale che sembra poggiare le fondamenta nei tanti medioevi creati dal secolo del vapore e della rivoluzione industriale, piuttosto che nella realtà del Medioevo storico.

 

Roberto Roda, studioso di etnografia e antropologia culturale si occupa, fra l’altro, di cultura delle immagini. Coordina le attività di ricerca del Centro Etnografico del Comune di Ferrara. È autore e curatore di numerosi volumi. Fra i più recenti: “Eredità del Simbolismo. Etnografie, Mitologie, Esoterismi” (2007) e “Fanfulla e le brigantesse. Microstorie sull’unità e la disunità degli Italiani” (2011).

Note
Titolo completo: «I cavalieri e le vaporiere dell’apocalisse. Guida ai revival medievali e ai tecnomedioevi post-apocalittici», ISBN 978-88-97589-17-4. Prima Edizione del 2013, con copertina morbida. Stato di conservazione: Nuovo.

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

Genere

Formato

Soggetto

Caratteristiche particolari

Lingua

Illustrazioni

Edizione

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Roberto Roda, I Cavalieri e le Vaporiere dell’Apocalisse”