-38%

Gian Pietro Testa, Il linciaggio – Romanzo di una storia vera

16,00 10,00 i.i.

Solo 1 pezzi disponibili

COD: 261302957915 Categorie: , Tag: ,
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Autore Gian Pietro Testa
Traduttore
Luogo e Anno Ferrara, 2013
Illustrazioni e Foto

N. Volumi 1 N. Pagine 128
Formato (cm.) 14 x 20,5 Peso (kg.) 0,4 kg.
Descrizione

È il 1949, anno dei grandi scioperi agrari nella valle padana. Le radici della protesta contadina, nonché dello scontro col padronato, sono profonde, antiche, e inevitabile e furente è l’impatto. L’Italia è divisa in due e, particolarmente, nella regione rossa per eccellenza, l’Emilia-Romagna, dove più accanite e organizzate sono state le lotte contadine fin dall’inizio del secolo e dove la guerra partigiana ha duramente segnato, e non soltanto ideologicamente, la società. Uno degli episodi più cruenti di quell’anno si svolge a Saletta, un paesino poco distante dalla città di Ferrara, durante uno scontro tra un possidente che aveva ingaggiato numerosi crumiri e i suoi dipendenti. Un tragico pezzo di storia che nessuno ha mai voluto scrivere.

 

Gian Pietro Testa, giornalista e scrittore ferrarese, ha lavorato in numerosi quotidiani nazionali, tra cui “Il Giorno”, “L’Unità”, “Paese Sera”, per i quali è stato inviato speciale ed editorialista. Ha diretto l’emittente televisiva regionale Ntv, il quotidiano napoletano “Senzaprezzo”. Dopo aver fondato la Scuola di giornalismo di Bologna, di cui è stato presidente, ha insegnato giornalismo al Carid dell’Università di Ferrara.

Giovanissimo ha pubblicato due sillogi poetiche e un libro di racconti, nel 1976, per Einaudi, il libro-inchiesta La strage di Peteano, con cui ha anticipato di alcuni anni la verità giudiziaria. Del 1980 è invece la raccolta poetica Antologia per una strage, dedicata alle vittime dell’attentato terroristico alla stazione di Bologna. Tra le altre opere si ricordano: I canti di Focomorto, L’ultima notte di Savonarola, Il muschio del nord, Una notte che la luna era morta, Don Rodrigo: il rapimento di Lucia, La poesia del tempo, Lettera semiseria di un comunista al Signor Dio Ill.mo, Io sono il milite ignoto. Ha vinto numerosi premi giornalistici e di poesia..

Note
Prima Edizione del 2013, con copertina morbida, ISBN 978-88-97589-05-1. Stato di conservazione: Nuovo.

Informazioni aggiuntive

Anno di pubblicazione

2013

Genere

Narrativa/letteratura

Formato

Copertina Morbida

Soggetto

Storici

Edizione

Festina Lente Edizioni

Lingua

Italiano

Caratteristiche particolari

Prima Edizione