Giovanni Gioviano Pontano, Poesie latine, Ed. Einaudi

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Curatrice Liliana Monti Sabia Collana Classici Ricciardi – Poeti latini del Quattrocento
Edizione e Anno Einaudi, Torino, 1977 Introduzione Francesco Arnaldi
N. Volumi 2 N. Pagine 534
Dimensioni 11,5 x 19,5 x 3,5 cm. Peso (senza imballo) 0,43 kg.
Descrizione

«Pontano fu riconosciuto, già dal Sannazaro come uno dei più fecondi letterati del Quattrocento e forse il maestro assoluto dell’Umanesimo napoletano, abbracciando oltretutto, la sua opera, numerosi aspetti della vita culturale (non soltanto letteraria) della sua epoca: dall’astrologia, all’etica, all’analisi della società, alla retorica, alla botanica.

Nei suoi numerosi componimenti il Pontano canta la bellezza della realtà, il sole, la gioia, l’amore, la donna, la natura, la bellezza della sua terra d’origine e quella della sua città adottiva, l’amore coniugale come unica fonte dell’umana felicità, l’amore per la sposa Adriana Sassone.

Fu un grande studioso dell’antichità classica ed ebbe grandi doti di poeta latino, eccellendo anche nella prosa e riuscendo spesso a sintetizzare la lingua classica con neologismi e termini in volgare, come dimostrò nelle sue opere Amorum libri (il titolo per esteso sarebbe “Parthenopeus sive Amorum libri” del 1455-1458), Lyra, Versus jambici, Hendecasyllabi, De amore coniugali, Tumuli, Neniae, De hortis Esperidum del 1501».

La presente coppia di volumi comprende una selezione ragionata di poesie tratte dalle opere originali del Pontano, affiancando al testo originale in latino la corrispondente traduzione in prosa italiana.

Note bibliografiche

Edizione di ristampa Einaudi della nota edizione originale dell’editore Ricciardi del 1964, a copertina morbida, con titoli al piatto e al dorso, rilegata a filo e con testo bilingue.

Stato di conservazione

Più che Ottimo [non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure particolari che ne denotino l’avvenuto utilizzo passato; legature robuste; ingiallimento delle pagine quasi assente; spigoli/bordi con alcune abrasioni superficiali non gravi; timbratura Einaudi al piatto posteriore e al colophon].

Informazioni aggiuntive

Peso 0.43 kg
Dimensioni 11.5 x 19.5 x 3.5 cm
Edizione

Anno di pubblicazione

Formato

Genere

Soggetto

Lingua