BookStore - Umberto Eco, Il cimitero di Praga, Ed. Bompiani, 2010

-25%

Umberto Eco, Il cimitero di Praga, Ed. Bompiani, 2010

19,50 14,70 i.i.

Il cimitero di Praga‘ è un romanzo d’appendice di stile ottocentesco, illustrato come i feuilletons, in cui tutti i personaggi (eccetto il protagonista) sono realmente esistiti e hanno fatto quello che hanno fatto.

Availability: Disponibile Categorie: ,
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Edizione e Anno Bompiani, Milano, 2010 Illustrazioni Incisioni in B/N
N. Volumi 1 N. Pagine 523
Dimensioni 15 x 20,7 x 4,4 cm. Peso (senza imballo) 0,71 kg.
Descrizione

Trent’anni dopo “Il nome della rosaUmberto Eco torna in libreria con un nuovo romanzo di ambientazione storica.

Lungo il XIX secolo, tra Torino, Palermo e Parigi, troviamo una satanista isterica, un abate che muore due volte, alcuni cadaveri in una fogna parigina, un garibaldino che si chiamava Ippolito Nievo, il falso bordereau di Dreyfus per l’ambasciata tedesca, la crescita di quella falsificazione nota come “I protocolli dei Savi Anziani di Sion“, che ispirerà a Hitler i campi di sterminio, gesuiti che tramano contro i massoni, massoni, carbonari e mazziniani che strangolano i preti con le loro stesse budella, un Garibaldi artritico dalle gambe storte, i piani dei servizi segreti piemontesi, francesi, prussiani e russi, le stragi nella Parigi della Comune, orrendi ritrovi per criminali che tra i fumi dell’assenzio pianificano esplosioni e rivolte di piazza, falsi notai, testamenti mendaci, confraternite diaboliche e messe nere.

Ottimo materiale per un romanzo d’appendice di stile ottocentesco, tra l’altro illustrato come i feuilletons di quel tempo. Un particolare: eccetto il protagonista, tutti i personaggi di questo romanzo sono realmente esistiti e hanno fatto quello che hanno fatto. E anche il protagonista fa cose che sono state veramente fatte, tranne che ne fa molte, che probabilmente hanno avuto autori diversi. Accade però che, tra servizi segreti, agenti doppi, ufficiali felloni ed ecclesiastici peccatori, l’unico personaggio inventato di questa storia sia il più vero di tutti.

Note bibliografiche

Prima Edizione del 2010, a copertina rigida telata bianca titolata al piatto e al dorso, dotata di sovracoperta lucida illustrata, rilegata a filo, corredata da riproduzioni di incisioni in B/N nel testo.

Stato di conservazione

Come Nuovo [non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure particolari a livello strutturale che vadano evidenziate; legatura compatta e robusta; ingiallimento delle pagine alquanto ridotto; leggerissime opacità da sfregamento ai piatti della sovracoperta].

Informazioni aggiuntive

Peso 0.71 kg
Dimensioni 15 x 20.7 x 4.4 cm
Autore/i

Umberto Eco [1932-2016]

Edizione

Luogo di pubblicazione

Milano

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Genere

Soggetto

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Umberto Eco, Il cimitero di Praga, Ed. Bompiani, 2010”

Questo sito Web utilizza i cookies per migliorare la Vostra esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione, accettate implicitamente queste condizioni tecniche. Info | Chiudi

AVVISO AI CLIENTI
La Sede "fisica" del negozio sarà chiusa per motivi familiari di salute dal 23/5/2018 al 11/6/2018.
Resterà invece attivo il servizio di ordini on-line, che verrà regolarmente preso in carico
ed evaso mediamente entro le 48 ore lavorative successive al pagamento.
Potete raggiungerci anche tramite eMail
(ordini@antrodiulisse.eu),
seguirci su Facebook o cercarci su eBay.

Ignora