Franz Kafka, Racconti, Ed. Feltrinelli, 1961

Franz Kafka, Racconti, Ed. Feltrinelli, 1961

I ‘Racconti‘ sono una raccolta di testi in prosa dai quali il lettore può trarre la giusta impressione del lavoro artistico della prosa kafkiana.

25,00 i.i.

Solo 1 pezzi disponibili

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Traduzione Giorgio Zampa Autore delle illustrazioni Renzo Vespignani
Editore e Anno Feltrinelli, Milano, 1961 Illustrazioni Disegni in B/N e a colori
N. Volumi 1 N. Pagine 295
Dimensioni 13 x 21,5 x 3,5 cm. Peso (senza imballo) 0,59 kg.
Descrizione «Franz Kafka nasce a Praga nel 1883 da una famiglia di commercianti ebrei. Compiuti gli studi in giurisprudenza nel 1908 trova lavoro presso un istituto di assicurazioni. Figura tormentata e solitaria, la sua vita è segnata dal difficile rapporto col padre (Lettera al padre, 1919), mentre nelle relazioni sentimentali con Felice Bauer, Milena Jesenka e l’ultima compagna Dora Dymant cerca una impossibile stabilità (Lettere a Felice, 1912-1917; Lettere a Milena, 1920-1923).Al primo libro, Contemplazione (1912), raccolta di prose brevi, seguono i racconti Il verdetto (1913), La metamorfosi (1915), Nella colonia penale (1919). Scrittore che ha sentito come pochi il bisogno di scrivere come forma di salvezza, affida tuttavia all’amico e biografo Max Brod un gran numero di inediti perché alla sua morte vadano distrutti.Brod ne cura invece la pubblicazione. Escono così postumi i tre romanzi scritti nel decennio 1912-1922 e rimasti incompiuti: Il processo (1925), Il Castello (1926) e America (1927). A Brod si devono anche le prime edizioni dei Diari (1910-1923), del ciclo di racconti Durante la costruzione della muraglia cinese (1914-1924) e di vari testi contenenti frammenti, aforismi, riflessioni filosofiche, tra cui Gli otto quaderni in ottavo (1916-1918) e le Considerazioni sul peccato, il dolore, la speranza, la vera via (1917-1918).Dopo una lunga malattia, Kafka muore nel sanatorio di Kirling, presso Vienna, nel 1924».

 

Dai racconti, e non solo da quelli che l’autore pubblicò in forma definitiva, il lettore può trarre la giusta impressione del lavoro artistico della prosa kafkiana. Certo è che non può dire di conoscere Kafka chi ha letto soltanto i suoi “Romanzi“. I “Racconti” stanno non solo a uguale livello, ma superano i romanzi: non esito a dire che un racconto come la “Metamorfosi” vale certo “Il Castello“. [Ervino Pocar]

Note editoriali Pregevolissima Terza Edizione a copertina rigida in tela beige con titoli e fregi al piatto e al dorso, sovracoperta protettiva in acetato e cofanetto rigido illustrato in tela nera, coste del volume colorate in nero, contenente 8 tavole f.t. in B/N e 3 tavole litografate a colori;  Di reperibilità per niente semplice. Stato di conservazione: Più che Ottimo [nonostante i quasi 55 anni di età, il volume è conservato benissimo, la rilegatura ancora robusta, un ingiallimento della carta contenuto nella media, spigoli delle copertine non abrasi; sono presenti sbiaditure nella colorazione nera delle estremità del dorso, solo estetiche, ed un diffuso schiarimento della tela nera del cofanetto].

Informazioni aggiuntive

Peso 0.59 kg
Dimensioni 13 x 21.5 x 3.5 cm
Edizione

Anno di pubblicazione

Illustrazioni

Formato

Genere

Soggetto

Lingua

AVVISO AI CLIENTI
La Sede di Ferrara sarà chiusa per ferie dal 31/7/2017 al 20/8/2017.
Resterà invece attivo il servizio di ordini on-line,
che verrà regolarmente preso in carico
ed evaso entro 24-48 ore lavorative.
Potete raggiungerci anche tramite eMail
(ordini@antrodiulisse.eu),
seguirci su Facebook o cercarci su eBay.

Rimuovi