BookStore - Vittorio Sgarbi, Il tesoro d’Italia (La lunga avventura dell’Arte), Ed. Bompiani, 2013

Vittorio Sgarbi, Il tesoro d’Italia (La lunga avventura dell’Arte), Ed. Bompiani, 2013

L’Italia ha un tesoro artistico e culturale di inestimabile valore: Vittorio Sgarbi ne compone una mappatura attenta, precisa, di villaggio in villaggio.

13,90 i.i.

Esaurito

Categoria: Tag:
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Edizione e Anno Bompiani, Milano, 2013 Illustrazioni Fotografie a colori nel testo e f.t.
N. Volumi 1 N. Pagine 465
Dimensioni 16 x 21,3 x 3,7 cm. Peso (senza imballo) 1,26 kg.
Descrizione

L’Italia è un Paese ricco. L’Italia ha un tesoro di inestimabile valore. Ed è un tesoro diffuso, capillare, democraticamente disperso ogni due chilometri quadrati del suo suolo. Ma gli italiani non sanno di averlo, questo tesoro. E, non sapendolo, lo sciupano.

Vittorio Sgarbi ne compone una mappatura attenta, precisa, di villaggio in villaggio. Oltre 40 artisti, alcuni notissimi, molti pochissimo noti, delle vere e proprie scoperte. Tutti tesori che Sgarbi perlustra e racconta. Ne esce non solo una “cartografia del cuore” ma una ragionata e cronologica storia dell’arte, come mai è stata raccontata, che in questo volume si sofferma sui secoli XI, XII, XIII, XIV.

Il tesoro d’Italia. La lunga avventura dell’Arte, dunque, è strumento per chi vuole conoscere il nostro Paese, per chi vuole conoscere l’arte, per chi vuole, semplicemente, ad apertura di pagina, decidere di vedere quale tesoro si “nasconda” dietro l’uscio della propria casa.

«C’è un’Italia protetta e remota a Morano Calabro, a Vairano, a Rocca Cilento, a Vatolla, a Giungano, a Torchiara, a Perdifumo, incontaminati presidi del Cilento. Poi ci sono le apparizioni. Come gli affreschi di Sant’Angelo in Formis, come il duomo di Anagni con il quale si apre il racconto pittorico di questo libro, anche se i primi segnali della lingua nuova, diretta, espressiva, sapida, sono nella scultura, a partire da Wiligelmo a Modena in parallelo con i primi vagiti della lingua italiana.

Quei confini nei quali sono ristretti a coltivare i campi, cacciati dal Paradiso terrestre, Adamo ed Eva. Poco più tardi vedremo altri contadini affaticati, di mese in mese, nel Battistero dell’Antelami a Parma. Soltanto a Ferrara il lavoro sembrerà riservare una imprevista felicità. Il Maestro dei Mesi trasmette il piacere che ha provato estraendo fanciulli dalla pietra.

Siamo nel 1230, in largo anticipo sul ritrovamento della vita nella pittura, prima ancora che in Toscana, nel cuore della Valle Padana, a Cremona, con il racconto delle storie di Sant’Agata di un maestro anonimo; non sarà un caso che la nuova lingua toscana in pittura si espanda fino a Padova con Giotto nella Cappella degli Scrovegni, e di lì in tutto il Nord. Siamo in apertura del Trecento, e diventa lingua universale quella che ha iniziato a parlare Giotto, ponendosi davanti le energie dei corpi e la loro azione» [Vittorio Sgarbi].

Introduzione di Michele Ainis.

Note bibliografiche

Prima Edizione del 2013, a copertina rigida in tela bianca, titolata al piatto e al dorso, dotata di sovracoperta fotografica, con pagine in carta semi-lucida di ottima definizione, ricchissima di fotografie a colori nel testo e f.t.

Stato di conservazione

Come Nuovo [a livello strutturale, il tomo non presenta danni, scritte, strappi o usure particolari che vadano evidenziate; legatura a filo robusta; spigoli ancora netti]

Informazioni aggiuntive

Peso 1.26 kg
Dimensioni 16 x 21.3 x 3.7 cm
Edizione

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Illustrazioni

Genere

Soggetto

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vittorio Sgarbi, Il tesoro d’Italia (La lunga avventura dell’Arte), Ed. Bompiani, 2013”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito Web utilizza i cookies per migliorare la Vostra esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione, accettate implicitamente queste condizioni tecniche. Info | Chiudi