Pontus Hulten, Jean Tinguely: una magia più forte della morte, Ed. Bompiani

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Commissario Generale Pontus Hulten Direttore Editoriale Mario Andreose
Edizione e Anno Bompiani, Milano, 1987 Illustrazioni Fotografie in B/N e a colori
N. Volumi 1 N. Pagine 384
Dimensioni 21 x 30,5 x 3,6 cm. Peso (senza imballo) 2,10 kg.
Descrizione

Jean Tinguely (1925-1991) è stato uno scultore svizzero d’avanguardia, autore di numerose sculture meccaniche ed è considerato uno dei maggiori esponenti dell’arte cinetica mondiale.

Questo volume è il catalogo della mostra svoltasi a Palazzo Grassi (Venezia) dal 19 luglio al 18 ottobre 1987, ricco di centinaia di tavole a colori e in nero. Contiene una biografia, un’analisi della produzione, delle opere e del pensiero di Tinguely dal 1954 ale 1970, un elenco delle sue mostre personali (o collettive) e della cataloghistica esistente, un’esauriente bibliografia in merito.

Scritti di Niki De Saint-Phalle, Jean Tinguely, Ida Giannelli e altri.

Note editoriali Edizione a copertina morbida illustrata dotata di cofanetto rigido “lavorato” e illustrato, di grande formato, con numerose fotografie delle opere in B/N e a colori anche a tutta pagina, stampata su carta patinata di ottima qualità e definizione. Stato di conservazione: Più che Ottimo [la pubblicazione è intatta e senza segni di utilizzo distinguibili; nessun segno, strappo, mancanza o rovinatura di alcun genere; cofanetto pressoché perfetto, con poche, piccole opacità o segni di sfregamento tra volumi].

Informazioni aggiuntive

Peso 2.10 kg
Dimensioni 21 x 30.5 x 3.6 cm
Edizione

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Illustrazioni

Genere

Soggetto

Lingua