Giovanni Pugliese Carratelli (a cura di), Magistra barbaritas. I barbari in Italia, Ed. Garzanti / Scheiwiller, 1990

Giovanni Pugliese Carratelli (a cura di), Magistra barbaritas. I barbari in Italia, Ed. Garzanti / Scheiwiller, 1990

Un’opera autorevole che vuol dare risalto al contributo creativo che all’Italia, “reduce” dalle tradizioni greche, etrusche, italiche e romane, hanno portato i nuovi popoli che decisero di varcare il limes dell’impero.

98,00 i.i.

Solo 1 pezzi disponibili

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Collana Antica Madre Impaginazione e grafica Diego Manelli
Edizione e Anno Garzanti / Scheiwiller, Milano, 1990 Illustrazioni Fotografie e disegni a colori
N. Volumi 1 N. Pagine 689
Dimensioni 22,5 x 28 x 6,4 cm. Peso (senza imballo) circa 3,02 kg.
Descrizione

Un’opera autorevole che vuol dare risalto al contributo creativo che alla civiltà dell’Italia tardo-antica e alto-medievale, alimentatasi di luminose tradizioni greche, etrusche e italiche, ed anche di orientali filtrate dalla cultura ellenistica e romana, hanno portato i nuovi popoli che dalla necessità e dalla congiunta irrequietezza, ma anche dalla suggestione che su di loro esercitava l’orbe romano, sono stati tratti a varcare il limes dell’impero.

Struttura del volume:

  • Prefazione, di Alberto Boyer
  • Premessa, di Giovanni Pugliese Carratelli
  • Parte Prima
    • I barbari in Italia nei secoli dell’impero, di Lellia Cracco Ruggini
    • Gli Ostrogoti in Italia, di Francesco Giunta
    • Storia dei Longobardi, di Carlrichard Brühl
    • Longobardia minore e Longobardi nell’Italia meridionale, di Cosimo Damiano Fonseca
    • Gli Ungari in Italia e i mutamenti territoriali fra VIII e X secolo, di Aldo A. Settia
  • Parte Seconda
    • L’arte nell’età longobarda. Una traccia, di Adriano Peroni
  • Parte Terza
    • I barbari in Italia nella storiografia bizantina, di Vera von Falkenhausen
    • La storiografia nell’età barbarica. Fonti occidentali sui barbari in Italia, di Nicola Cilento
    • Diritto e soccietà nei regni ostrogoto e longobardo, di Adriano Cavanna
    • I Germani d’Italia: lingue e ‘documenti’ linguistici, di Maria Giovanna Arcamone
  • Parte Quarta
    • La monetazione, di Ermanno E. Arslan
    • Aspetti archeologici di Goti, Alamanni e Longobardi, di Volker Bierbrauer
    • Sulle tracce della presenza gota in Italia: il contributo delle fonti archeologiche, di Silvia Lusuardi Siena
    • Presenze barbariche in Sardegna dalla conquista dei Vandali, di Giovanni Lilliu
    • Codici miniati fra Goti, Longobardi e Franchi, di Carlo Bertelli
    • Libri e continuità della cultura anticain età barbarica, di Guglielmo Cavallo
    • Conclusione. Il concetto di classico e l’Alto Medioevo, di Angiola Maria Romanini
  • Appendice
    • I coloni-soldati barbari
    • Le fughe presso i barbari
    • La prima descrizione degli Unni
    • Disposizioni di Teodorico circa la costruzione di nuovi edifici e il restauro degli antichi
    • Le raffigurazioni di Teodorico esistite nel palazzo di Ravenna secondo la testimonianza di Andrea Agnello
    • I Diplomi di Berengario I
    • Canti delle scolte modenesi (fine del IX secolo)
Note bibliografiche

Terza Edizione pubblicata da Garzanti in collaborazione con Scheiwiller, stampata nel 1990 come prodotto voluto dal Credito Italiano, a copertina rigida in tela grigio chiaro, titolata al piatto e al dorso, dotata di sovracoperta fotografica su carta opaca, stampata su carta opaca ad alta grammatura di buona qualità e a lunga durata, corredata da numerose fotografie e disegni a colori f.t.
Nel listino UTET/Garzanti del 2006, l’opera era venduta ad
€257. Da allora, ovviamente, è andata anche in esaurimento scorte.

Stato di conservazione

Nuovo [il volume ci è pervenuto in condizioni “editoriali”, ancora protetto dalle custodie in cartoncino; eventuali piccole imperfezioni sull’articolo sono da attribuirsi all’Editore]

Informazioni aggiuntive

Peso 3.02 kg
Dimensioni 22.5 x 28 x 6.4 cm
Edizione

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Illustrazioni

Genere

Soggetto

Lingua

AVVISO AI CLIENTI
La Sede di Ferrara sarà chiusa per ferie dal 31/7/2017 al 20/8/2017.
Resterà invece attivo il servizio di ordini on-line,
che verrà regolarmente preso in carico
ed evaso entro 24-48 ore lavorative.
Potete raggiungerci anche tramite eMail
(ordini@antrodiulisse.eu),
seguirci su Facebook o cercarci su eBay.

Rimuovi