André Chastel, I centri del Rinascimento. Arte italiana 1460-1500, Ed. Feltrinelli, 1965

André Chastel, I centri del Rinascimento. Arte italiana 1460-1500, Ed. Feltrinelli, 1965

Volume riguardante l’arte italiana del Rinascimento (nel periodo tra il 1460 ed il 1500), appartenente ad una prestigiosa ed autorevole collana di volumi indipendenti, strutturati per periodo cronologico, intitolata: Il mondo della figura.

47,50 i.i.

Disponibile

  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive

Descrizione

Collana Il Mondo della Figura
diretta da André Malraux e Georges Salles
Traduzione Giulia Veronesi
Edizione e Anno Feltrinelli, Milano, 1965 Illustrazioni Fotografie e disegni in B/N e a colori
N. Volumi 1 N. Pagine 384
Dimensioni 22 x 28 x 4,3 cm. Peso (senza imballo) 1,93 kg.
Descrizione

Volume riguardante l’arte italiana del Rinascimento (nel periodo tra il 1460 ed il 1500), appartenente ad una prestigiosa ed autorevole collana di volumi indipendenti, strutturati per periodo cronologico, intitolata: Il mondo della figura.

«In un paese come l’Italia, ricco di tradizioni culturali, gli stimoli innovatori, soprattutto nell’ambito delle arti figurative, non si impongono come un lampo nel buio, ma tendono a propagarsi gradualmente entro uno spazio già saturo di complesse stratificazioni. Nel Quattrocento tale fenomeno assume caratteri di più spiccata evidenza e si presta non solo a una più accurata indagine storico-critica, ma anche a una periodizzazione più aderente al reale evolversi della situazione artistica. Gli anni intorno al 1460, qui assunti quale spartiacque cronologico tra due fasi ben individuate del nostro Rinascimento, costituiscono il momento in cui le rivoluzionarie novità toscane del primo cinquantennio del secolo hanno ormai raggiunto gli altri centri della penisola, producendo conseguenze e innescando processi che formano appunto l’oggetto del presente studio.

Rinunciando deliberatamente a un approccio di tipo convenzionale, l’autore ha cercato di ricostruire l’orizzonte culturale e i conflitti di tendenza propri a ciascun centro, a ciascuna bottega, a ciascun artista; di drammatizzare, cioè, la storia, presentando l’arte come un’attività, con le sue lotte e le sue conquiste; di recuperare insomma, per quanto possibile, la singolarità e la specificità delle situazioni, dei fatti, delle esperienze figurative all’atto stesso del loro manifestarsi.

Calato nelle strutture storiche, sociali e psicologiche dell’epoca, l’operare degli artisti viene così precisandosi in tutta la sua complessità e gli sforzi, i tentativi, i fallimenti dei protagonisti finiscono per dare la misura del potenziale o delle insufficienze insiti nei postulati tecnici e teorici delle generazioni precedenti».

Indice del volume:

  • Prefazione
  • Parte Prima
    • L’Italia e il mondo
    • L’Italia e la cultura
    • I centri
    • Il conflitto fra le arti
    • Le nuove tecniche
    • L’Italia e l’Occidente
  • Parte Seconda
    • Documentazione complementare illustrata
    • Note
    • Tavole cronologiche
    • Indice analitico
    • Bibliografia
    • Documentazione iconografica
    • Carte geografiche

N.B.: delle due copie che risultano disponibili in questo momento, una è nelle condizioni di conservazione descritte in inserzione; l’altra è un po’ meno perfetta, pur se collezionabilissima, ed il relativo stato può essere così sintetizzato: «Il libro reca alcuni segni del tempo e dell’uso, quali lievi opacità alla sovracoperta ed un ingiallimento delle coste e delle pagine neutre iniziali e finali; le caratteristiche strutturali invece sono eccellenti: nessuna scritta, strappo, logorio o rovinatura alle pagine o alle copertine, legatura ancora resistente e non allentata (seppur rodata), spigoli netti e non usurati» (il relativo prezzo è inferiore del 10% a quello in inserzione; se interessati, contattateci esternamente al processo di eCommerce su ordini@antrodiulisse.eu).

Note bibliografiche

Prima Edizione del 1965, a copertina rigida in tela rossa, titolata al piatto e al dorso, dotata di sovracoperta fotografica lucida, stampata su carta di buona grammatura e qualità, ricchissima di fotografie in B/N e a colori.

Stato di conservazione

Più che Ottimo [tenendo conto dei 50 anni di età del libro, il volume non presenta danni, strappi, segni, mancanze o usure rilevanti che vadano evidenziate; legatura ancora molto robusta; spigoli netti; ingiallimento della carta quasi assente, fatta eccezione le pagine neutre iniziali e finali (e solo per questo non viene classificato “Come Nuovo“); coste abbastanza pulite]

Informazioni aggiuntive

Peso 1.93 kg
Dimensioni 22 x 28 x 4.3 cm
Edizione

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Illustrazioni

Genere

Soggetto

Lingua