BookStore - Alfonso Gatto, Mascherini, Ed. All’Insegna del Pesce d’Oro, 1969

Alfonso Gatto, Mascherini, Ed. All’Insegna del Pesce d’Oro, 1969

91,50

Importante biografia-catalogo di Marcello Mascherini (Udine, 1906 – Padova, 1983), che fu un pluripremiato scultore e scenografo italiano.

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categorie: , ,
  • Descrizione
  • Informazioni aggiuntive
  • Recensioni (0)

Descrizione

Edizione e Anno All’Insegna del Pesce d’Oro, Milano, 1969 Illustrazioni Fotografie in B/N e a colori
N. Volumi 1 (Esemplare #546/800) N. Pagine 223
Dimensioni 27 x 37 x 2,4 cm. Peso (senza imballo) 2,06 kg.
Descrizione

Marcello Mascherini nasce a Udine, nel Regno d’Italia, il 14 settembre 1906 da Maria Luigia Mascarin, ma non verrà riconosciuto dal padre, membro di una benestante famiglia pordenonese di orafi ed artisti, tra cui lo scultore Antonio Marsure.

Invitato con una sala personale alla XXI Biennale di Venezia del 1938, viene salutato come la rivelazione della giovane scultura italiana. Tra gli anni trenta e quaranta la sua scultura acquista ritmo e dinamicità nello spazio, complice l’ammirazione per l’idealismo classico di Aristide Maillol, raggiungendo un sentimento plastico che viene ripetutamente premiato nelle importanti rassegne italiane dell’epoca: nel 1940 ottiene da Benito Mussolini il Premio Unico dell’Accademia d’Italia per la scultura; nel 1941, per Eva (1939), il Primo Premio per la Scultura “Medardo Rosso” alla III Mostra del Sindacato Nazionale Fascista Belle Arti a Milano; per Venere marina (1942) il Primo Premio Nazionale di Scultura “Donatello” a Firenze nel 1943 e nello stesso anno il Primo Premio per la Scultura alla Mostra Nazionale d’Arte a Verona.

Nel 1940, su segnalazione di Giò Ponti, viene invitato a collaborare al riallestimento della sede del Rettorato dell’Università di Padova, il Palazzo del Bo, assieme ad altri importanti artisti, tra i quali Arturo Martini, Massimo Campigli, Filippo De Pisis, Gino Severini, Bruno Saetti e Achille Funi, realizzando i battenti figurati bronzei Minerva e Apollo del portale del Senato Accademico e della Basilica, nonché il Crocefisso per la stanza del Rettore. È l’occasione di conoscere l’artista padovano dello smalto Paolo De Poli, con cui stringerà un lungo sodalizio.

Nel 1950 ottiene il Primo Premio per uno scultore italiano alla XXV Biennale Internazionale d’Arte di Venezia nel 1950, ex-aequo con Luciano Minguzzi.

Espone in innumerevoli mostre di scultura italiana itineranti all’estero, tra cui numerose in Giappone, tenendo a Tokyo due mostre personali nel 1968 e 1972. Musei giapponesi conservano sue opere, tra cui ad esempio i grandi bronzi Chimera alata (1958) e Primavera (1968), entrambi al “The Hakone Open Air Museum” a Yokohama.

Il presente volume fa parte della Collana “Artisti Conemporanei” (#1), curata da Vanni Scheiwiller e Alfonso Mottola. Le notizie biografiche e i riferimenti bibliografici son a cura di Stelio Crise.

Note bibliografiche

Prima Edizione di grande formato, a copertina rigida in tela marrone, con titoli dorati al dorso e fregio al piatto, rilegata a filo, stampata su carta semi-lucida; dotata di sovracoperta opaca fotografica in B/N; corredata da 146 tavole fotografiche in B/N e a colori ed 11 disegni, anche a tutta pagina; con un ritratto di Mascherini in antiporta.

Esemplare facente parte di una serie limitata e numerata di 800 esemplari, recante il numero #546.

Di non immediata reperibilità, viene tuttora venduto a quotazioni oscillanti tra €100 ed €150.

Stato di conservazione

Ottimo [a livello di struttura, non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure particolari che vadano evidenziate; copertine rigide ancora ottime, senza abrasioni, e con spigoli e bordi netti; legatura compatta e resistente; sovracoperta un po’ vissuta ma fondamentalmente integra e nella norma, con piccole abrasioni agli spigoli e piccole riparazioni a nastro adesivo trasparente applicato dall’interno; ingiallimento della carta alquanto ridotto; un po’ di polvere alle coste].

Informazioni aggiuntive

Peso 2.06 kg
Dimensioni 27 x 37 x 2.4 cm
Autore/i

Alfonso Gatto

Edizione

Luogo di pubblicazione

Milano

Anno di pubblicazione

Formato

Caratteristiche particolari

Illustrazioni

Genere

Soggetto

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Alfonso Gatto, Mascherini, Ed. All’Insegna del Pesce d’Oro, 1969”

Questo sito Web utilizza i cookies per migliorare la Vostra esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione, accettate implicitamente queste condizioni tecniche. Info | Chiudi

AVVISO AI CLIENTI
La Sede "fisica" del negozio sarà chiusa per motivi familiari di salute fino al 31/8/2018.
Resterà invece attivo il servizio di ordini on-line, che verrà regolarmente preso in carico,
ed evaso con frequenza media di 48 ore lavorative.
Potete raggiungerci anche tramite eMail
(ordini@antrodiulisse.eu), seguirci su Facebook o cercarci su eBay.

Ignora